A scuola con la mascherina, il Cts valuterà l’obbligo prima della ripresa scolastica a settembre

In vista della ripresa scolastica a settembre, si vanno a definire le linee guida per attuare le misure di prevenzioni contro il Coronavirus

Tra le possibili novità delle linee guida, per la ripresa scolastica a settembre, figura l’obbligo di entrare a scuola con la mascherina.

Una misura che dovrebbe interessare le scuole elementari durante tutta la giornata.

Un punto affrontato nel corso di una riunione fra i tecnici dei ministeri Affari regionali, Salute e Istruzione.

Ma tale decisione verrà valutata dal Cts a ridosso della ripresa scolastica, così si accerterà la necessità dell’obbligo delle mascherine nella scuola primaria durante la permanenza a scuola.

Oltre a rientrare a scuola con la mascherina a settembre, si dovrà rispettare il distanziamento fisico di 1 metro fra le rime buccali degli alunni.

Queste norme si confermano delle misure basilari nelle azioni di prevenzioni contro il Coronavirus.

 

scuola con la mascherina

Il possibile rientro a scuola con la mascherina a settembre

Così la Cabina di regia Covid-19, voluta dal ministro Francesco Boccia, per rendere operativo un coordinamento unico resta attiva a livello nazionale.

Comunque in ogni regione ci creeranno dei tavoli operativi presso gli uffici scolastici in cui possono incontrarsi i diversi soggetti del mondo della scuola.

Per ora si è istituito un cruscotto informativo che permette tramite un cursore di definire il distanziamento.

E di segnalare in rosso i casi in cui le aule didattiche non siano abbastanza grandi da ospitare gli studenti.

Si ipotizza che si provvederà a riconfigurare le classi in più gruppi di apprendimento, ma si conferma che si dovrà indossare la mascherina a scuola.

In questo modo si darà forma a vari gruppi da alternare tra loro. Con la strutturazione variabile di gruppi di studenti provenienti dalla stessa classe e da diversi anni in corso si consentirà la frequenza in turni differenziati.

Oltre a rientrare a scuola con la mascherina sono previste altre misure. Infatti per gli studenti delle scuole di II grado si avvierà una fruizione di attività didattica in presenza ed in via complementare.

Quindi la modalità della didattica digitale continuerà ad essere usata nelle scuole italiane.

Leggi anche:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Close
Close