Alessia Ferrante muore durante un’operazione di chirurgia plastica

Figlia di un ex calciatore di Serie A, l’nfluencer sarebbe andata in arresto cardiaco immediatamente dopo la somministrazione dell’anestesia. Ad indagare sui fatti è la Procura di Bari

“Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta. Ciao Alessia”.

Comincia cosi uno dei tanti post lasciati sulla pagina di Alessia Ferrante, 37 anni, una vita da influencer, deceduta per un intervento di chirurgia estetica. L’episodio è accaduto a Monopoli, in uno studio privato, dove Alessia aveva già in passato sostenuto interventi di chirurgia plastica.

L’ultimo, prima di quello fatale, ad ottobre scorso, quando la giovane donna aveva così commentato sui suoi profili social la decisione di ricorrere al bisturi:

“Mio padre mi ha dato il regalo più grande che qualcuno potesse dare ad un’altra persona, mi ha insegnato a credere in me.”

Il papà di Alessia, Lorenzo Ferrante, è un nome molto conosciuto a Bisceglie, dove attualmente ricopre un ruolo dirigenziale nella locale squadra di calcio.

Alessia Ferrante muore durante intervento chirurgia plastica
Alessia Ferrante

Ex giocatore di serie A, nella cittadina è amato e benvoluto per le sue doti umane e per il contributo dato allo sport locale.

In tanti si chiedono cosa può spingere una giovane donna, come lo era Alessia Ferrante, a cercare in maniera così pervicace il ricorso al bisturi per modellare la sua immagine e il suo corpo.

Domande a cui nessuno, purtroppo, potrà mai dare una risposta completa ed esaustiva.

Quello che, al momento, la magistratura intende appurare è non solo cosa ha determinato la morte della giovane influencer, ma anche se l’operazione fosse tanto urgente.

Non va dimenticato, sostiene il PM, che nell’attuale periodo solo urgenze e casi non procrastinabili possono essere trattati.

Domande lecite, sicuramente, che però si perdono nella tragedia che ha colpito Alessia e la sua famiglia.

“Ieri sera abbiamo riso e chiacchierato come due cretine in videochiamata e poi vengo a sapere che sei volata lassù, no Ale”, scrive Guendalina sulla pagina Instagram della giovane.

Forse quelle risate non bastavano ad Alessia, e forse nessuno tra le migliaia di followers avevano capito di cosa avesse realmente bisogno.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Loading...
Close
Close