Andrea Crisanti mette fine alle polemiche e si vaccina in diretta Facebook: “Non sono mai stato contrario”, chiarisce il virologo

A seguito delle sue dichiarazioni che avevano suscitato più di qualche polemica, il professore ha assunto la dose di vaccino nell'Azienda Ospedaliera di Padova

Era il 19 novembre quando Andrea Crisanti, virologo e volto ormai noto agli italiani, diceva a proposito del vaccino contro il Covid:

“Normalmente ci vogliono dai 5 agli 8 anni per produrre un vaccino. Per questo, senza dati a disposizione, io non farei il primo vaccino che dovesse arrivare a gennaio “.

E così, ieri, a poco più di un mese di distanza da quelle dichiarazioni che sollevarono non poche polemiche, con la consueta diretta video su Facebook, Andrea Crisanti ha assunto la dose di vaccino!

Andrea Crisanti, photo credit Rai News

Clamorosa retromarcia di Andrea Crisanti?

Battute e polemiche a parte, uno dei virologi più conosciuti in Italia per le sue frequenti interviste sul tema Covid ha chiarito:

“Non sono mai stato contrario, ma avevo detto che aspettavo il conforto di avere informazioni scientifiche. C’è stato qualche problema di trasparenza ma è stato risolto con la condivisione dei dati, quindi è il momento di testimoniare con la consapevolezza che è un momento di svolta. I vaccini sono sicuri, e ci sono e saranno diversi tipi di vaccinazione”.

A onor del vero Andrea Crisanti aveva cominciato a rettificare le proprie posizioni il 27 dicembre, il V-day del vaccino celebrato in tutta Europa come un possibile momento di svolta.

“Mi vaccinerò contro Covid-19 quando il vaccino sarà disponibile e arriverà il mio turno. Senza pagliacciate”, aveva detto a chi gli chiedeva un parere soprattutto sull’aspetto mediatico che la giornata stava assumendo agli occhi dell’opinione pubblica.

“Il fatto che sia stata una manifestazione che si è svolta in contemporanea in tutta l’Ue sicuramente aggiunge anche un significato importante, mette l’accento su una visione di solidarietà, sulla convidisione delle scelte”, aveva aggiunto Andrea Crisanti a margine di quella giornata.

E così, dopo tante polemiche, ieri è arrivato il suo fatidico turno e, proprio per questo, l’Azienda ospedaliera di Padova ha pensato bene di celebrare l’evento con una diretta Facebook.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie