Ansia: 8 atteggiamenti inconsapevoli che compiamo a causa sua

Ormai lo sappiamo, siamo una generazione di ansiosi. Ma quali sono gli atteggiamenti che manifestano l’ansia? Pensate di soffrire di ansia? Si? Allora questo articolo vi fornirà alcuni spunti di riflessione.

No? Leggetelo ugualmente perchè potrebbe esservi utile per consigliare un parente o un amico.

L’ansia viene definita come lo stato psichico di un individuo caratterizzato da paura, preoccupazioni spesso infondate che condizionano comportamenti ed abitudini.

È una forma patologica che innesca una guerra quotidiana e che provoca, oltretutto, un grande dispendio di energie.

Gli atteggiamenti di chi soffre di ansia

Spesso è difficile comprendere cosa prova una persona che vive in uno stato di ansia continua e spesso non è facile capire e dare una spiegazione a tutta una serie di comportamenti ed atteggiamenti da questa provocati.

Gli atteggiamenti di chi soffre di ansia

1- Immagina lo scenario peggiore

Tra gli atteggiamenti di chi soffre di ansia, troviamo sicuramente il pessimismo. Quando è in procinto di una prova, un colloquio, un esame ecco presentarsi i pensieri più strani, negativi che cominciano a tormentare la mente della persona ansiosa.

Tutti gli atteggiamenti di chi soffre d'ansia

Poichè sono immagini non dettate da una reale motivazione, finiscono per catturare la mente e la psiche, diventando oggetto di tachicardia sudorazione, privazione di forza ed energia.

2- Evita le situazioni in cui ritiene di poter essere giudicato

L’ansia porta a sentirsi costantemente giudicati. Per ogni cosa: abbigliamento, relazione nel lavoro, partita con gli amici. Uno stato d’animo che si traduce in abbandono, rinuncia, e conseguente frustrazione.

Uomo solo sul ciglio di una finestra

3- Teme che altri noteranno la sua paura

Consapevole di questo stato d’animo, la persona ansiosa pensa che tutti possano accorgersi di questo e ciò non fa che aumentare sintomi e segni del suo disagio.

La reazione anche in questo caso, è di abbandono, si evitano cioè contatti e situazioni pubbliche finendo con l’isolarsi sempre di più.

4- Si sente a suo agio solo con poche persone

Le persone che non lo rendono ansioso, possono essere contate sulle dita della mano. Sono i familiari a volte, qualche amico.

Persone non percepite o vissute come una minaccia, che si tende ad avere sempre al fianco quando si devono affrontare situazioni pubbliche o difficili.

Donna disperata

5- Esamina in modo eccessivo tutto

Quando soffriamo di ansia, i nostri atteggiamenti ne risentono notevolmente. L’ansia spinge a sovra-analizzare qualsiasi cosa, da quella più banale, come scegliere il paio di calzini, a quelle più impegnative.

L’attenzione ossessiva che si mette in queste scelte, finisce per esaurire psicologicamente la persona, con il risultato di demotivarla piano piano verso la quotidianità.

6- Si svuota psicologicamente

L’ansia svuota psicologicamente. Lo stato di costante stress in cui si vive, distrugge il corpo e la mente.

Donna pensierosa

L’unica situazione che si desidera, è quella del riposo, ma con l’andare del tempo anche questa condizione finisce per essere alterata.

7- Non crede si possa cambiare

Questo stato di cose porta la persona verso una chiusura ed un pessimismo molto pericolosi. Perdendo mano a mano le energie, finisce per accettare e chiudersi in una sorta di gabbia dove si sente al riparo da minacce e pericoli.

8- Tutto diventa fonte di preoccupazione

Ragazzo seduto su una panchina

La condizione di ” pericolo” e minaccia, diventando l’habitat mentale della persona ansiosa, porta a vedere tutto come una fonte di preoccupazione.

Qualsiasi aspetto della propria vita e di quella di persone vicine. Questi atteggiamenti maniacali finiscono per costituire vere e proprie nevrosi che possono allontanare anche amici e parenti.

Occorrono tanta pazienza e tanta capacità di sorridere per aiutare coloro che precipitano in situazioni di ansia più o meno importanti.

Insieme ad un percorso di analisi con professionisti che riescano ad individuare cause e motivazioni che scatenano questi atteggiamenti nelle persone che soffrono d‘ansia.

Loading...

Articoli correlati

Close