Anziano scoperto a rubare pasta e affettati. In lacrime si scusa: “Sono senza soldi”

Un 75enne colto sul fatto si è giustificato tra le lacrime confessando di essere senza soldi

Un anziano è stato scoperto a rubare del cibo presso il discount Prix-quality a Campodarsego, in provincia di Padova.

Continua a gravare su tante famiglie la crisi economica associata alla pandemia da Coronavirus.

Molti cittadini devono fare peripezie di ogni genere per arrivare a fine mese con i propri soldi.

Tra i soggetti più colpiti ci sono anche gli anziani. Come testimonia il caso di un 75enne scoperto a rubare pasta e affettati al supermercato.

Colto sul fatto, l’anziano ha cercato di giustificarsi tra le lacrime, confessano di essere senza soldi.

“Chiedo scusa a tutti, sono mortificato. Con una pensione di meno di 500 euro io e mia moglie non riusciamo più a unire il pranzo con la cena”.

Il pianto dell’anziano scoperto a rubare non ha intenerito lo staff del supermercato così è scattata la denuncia. Il 75enne padovano è stato denunciato per tentato furto.

denunciato per tentato furto

Dopo che in una borsa aveva nascosto alcuni generi alimentari di prima necessità per un totale di circa 65 euro.

Mosso dal bisogno, l’anziano scoperto a rubare ha cercato di uscire fuori dal supermercato indenne.

Ma quando si è avvicinato alle casse, i controlli lo hanno subito fermato. Dopo una sola domanda, il 75enne ha confessato:

“Ho preso della pasta, del formaggio e dell’affettato perché sono senza soldi, aggiungendo poi: “L’ho fatto per necessità”.

Anziano scoperto a rubare al supermercato

Il personale del supermercato ha chiamato il 112, una pattuglia di carabinieri della stazione di Campodarsego è giunta sul posto.

L’anziano sorpreso a rubare ha aperto la sua borsa della spesa svelando il contenuto. Al suo interno si sono trovati vari generi alimentari.

Durante la confessione ha spiegato che era la prima volta che rubava. Ma si è trattato di un gesto dovuto alla grave condizione economica in cui lui e sua moglie si trovano.

Mentre raccontava la sua situazione l’anziano scoperto a rubare per la vergogna si è lasciato andare al pianto.

Malgrado si trattasse di una persona incensurata, i carabinieri hanno accolto la denuncia per tentato furto aggravato.

Anche se alcuni clienti del supermercato si sono offerti di pagare la spesa dell’anziano scoperto a rubare.

Leggi anche:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Close
Close