Arno in piena, ore di paura a Pisa. Negozi , scuole e ponti chiusi. Il video

Situazione sotto controllo, fa sapere il presidente della Toscana Rossi. Ma l’allerta rossa continua

Pisa. Ore di paura a Pisa dove ieri sera intorno alle 23, è arrivata la piena dell’Arno. I centralini dei vigili del fuoco sono messi a dura prova dalle centinaia di chiamate dei cittadini. Richieste di e di consigli si susseguono in maniera continua.

Il livello dell’Arno viene costantemente monitorato dalla stazione idrometrica del Sostegno. Secondo gli esperti il fiume dovrebbe aver raggiunto la portata massima, ma è ancora allerta meteo rossa.

Le immagini dell’Arno in piena, come quelle nel video della Repubblica che vi mostriamo, si sono presto diffuse su tutti i canali di informazione e sui social. E destano preoccupazione.

Per sicurezza viene confermata la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, asili nido, università. Stessa precauzione anche per le attività commerciali e gli uffici pubblici.

Solo le edicole rimarranno aperte per garantire la diffusione di notizie su carta stampata ai cittadini.

Mentre i treni della linea Cecina-Volterra sono stati cancellati per tutta la giornata. Gli stessi verranno sostituiti dai servizi bus.

L’Arno è sotto controllo, le dichiarazioni del presidente della regione Toscana e del sindaco di Pisa

  1. Arno in piena a Pisa

“La situazione è sotto controllo e possiamo essere relativamente tranquilli che la piena non determinerà particolari disagi” rassicura il presidente della Toscana Enrico Rossi.

E rassicuranti appaiono le parole del sindaco della città Michele Conti: “Notizie positive dall’ultima riunione operativa. Secondo le previsioni dei tecnici la piena dovrebbe essere contenuta dalle spallette dell’Arno in città.

Lo scolmatore e la cassa di esondazione del Roffia, prosegue il primo cittadino hanno fatto un ottimo lavoro ricevendo insieme circa 800 metri cubi al secondo. Il mare in questo momento sta ricevendo nonostante il forte vento di libeccio ma nella giornata di domani in tutta la Toscana sono previsti temporali.

Dobbiamo quindi continuare a monitorare il livello dell’Arno con attenzione durante tutta la notte, aspettando che passi questa lunga onda di piena”.

E intanto si vivono ore di paura a Pisa e il maltempo continua …

Potrebbe interessarvi leggere:

Loading...
Close
Close