Biagio Antonacci e Marianna Morandi, una storia d’amore mai finita

In un’ intervista sincera il cantante racconta della sua separazione

Biagio Antonacci si racconta. Nel suo modo un po’ schivo, quasi temesse di disturbare. Riservato sempre. Insolito per un artista tanto amato.

Il cantante si racconta sulle pagine di Vanity Fair Un’intervista dove si percepisce la sua sensibilità di artista, di uomo e di padre.

Da alcuni anni Biagio Antonacci è legato a Paola Cardinale, ma il suo pubblico ricorda soprattutto la sua storia d’amore con Marianna Morandi, figlia di Gianni.

I due hanno vissuto una lunga relazione dalla quali sono nati due figli e la famiglia, si percepisce, è per Biagio Antonacci, una priorità che sfida qualsiasi separazione.

“Non mi sono mai sposato, ho fatto due figli con una donna, Marianna, con la quale non condividevo nemmeno la residenza scritta sui documenti, poi mi sono separato da lei” racconta l’artista in modo sereno oseremmo dire.

“La stima reciproca tra ex è fondamentale, perchè si porta dietro la fiducia. Marianna sa che non avrei mai esposto i nostri figli a persona non per bene, e io so lo stesso di lei.

Se ci fosse stata della gelosia tra di noi sarebbe stato complicato, ma non c’è stato. Lasciare liberi è un gesto d’amore che ti torna indietro”.

Biagio Antonacci racconta la separazione


“In ogni caso a me è rimasta questa idea di famiglia come un posto dove ci si aiuta, e che può prendere non una ma tante forme”,
conclude Biagio Antonacci.

Bene prezioso la libertà, sottolinea il cantante, ma forse essere liberi significa proprio vivere la famiglia con maggiore partecipazione, consapevolezza e responsabilità.

In questo modo, come afferma Biagio, resta il rispetto, la fiducia, la complicità. L’amicizia.

Loading...
Close
Close