Cani randagi in Olanda: il primo paese al mondo in cui non esistono

Sapete che i cani randagi in Olanda non esistono più? I cani sono animali straordinari. Speciali per noi umani. Sempre.

Sono i nostri amici più affettuosi, i compagni più fedeli.
Veri e propri membri della famiglia!

E restano al nostro fianco. Sempre. Anche quando tutti ci abbandonano.

I cani ci amano così come siamo. Perfetti ai loro occhi amorevoli. Non badano ai nostri errori ed accettano anche i nostri difetti.

Cane felice

E anche la giornata più grigia e pesante migliora quando torniamo a casa e troviamo i nostri amici a quattro zampare che ci aspettano con amore.

Con pazienza.
Che ci manifestano tutta la loro gioia senza aspettarsi nulla in cambio.

Questi animali sono speciali. Puri e amorevoli. E non meritano altro che infinita gratitudine.
Meritano cure e attenzioni.

Eppure il numero dei cani che vengono abbandonati è in continuo aumento.

Cani al guinzaglio

Non hanno cibo, un rifugio. Non sanno dove andare.
Tristi, smarriti.
E per molti la direzione è solo una autovettura che li travolge in velocità.

Si stima che circa 600 milioni di cani vivono abbandonati per le strade di tutto il mondo.

Per quanto ci siano molti volontari che cercano di aiutarne il più possibile, la situazione è molto seria e sono tante le città che ancora non dispongono di politiche incentrate su questo problema.

Un cane che si riposa

L’Olanda e i cani randagi: ecco perchè non esistono più

C’è un Paese invece che ha cambiato questa triste realtà.
L’Olanda è il primo Paese al mondo senza cani randagi.

Questo è stato reso possibile grazie ad un piano di governo basato e sostenuto da questi pilastri :

1- Leggi severe per chi abbandona i cani, oltre a multe che possono raggiungere milioni di euro

2- Castrazione e campagne di sensibilizzazione

3- Alte aliquote fiscali per coloro che acquistano cuccioli di razza

Cani randagi

Questo severo provvedimento ha ottenuto magnifici risultati quali la riduzione della riproduzione dei cani randagi, l’incoraggiamento ad adottare i cani abbandonati.

Quest’ ultimo, oltre a preservare la vita dei cani, ha portato molta gioia e amore nelle case olandesi.

Non è questo l’unico caso in cui l’Olanda è riuscita a trovare una soluzione trasversale e di grande efficacia per i cani randagi, ma troviamo, senza ombra di dubbio, che sia una delle iniziative più lodevoli.

I cani randagi non esistono più in Olanda

Un’iniziativa che dovrebbe offrire uno spunto di seria riflessione al resto del mondo. L’Olanda è diventato infatti il primo paese al mondo in cui i cani randagi non esistono più.

Immanuel Kant, filosofo tedesco, diceva:
“Si può conoscere il cuore di un uomo dal modo in cui tratta gli animali”.

Ebbene, il cuore degli olandesi è un gran bel cuore.
Da prendere come esempio, per un mondo con meno randagi e più rispetto per gli animali. Se siete amanti degli animali, sapete che cosa sognano i nostri cani?

Loading...

Articoli correlati

Close