fbpx

Che fine ha fatto il figlio di Adriano Celentano? Giacomo è sparito dalle scene. “Sono stato emarginato per la mia fede“,

Il secondogenito del Molleggiato e di Claudia Mori, che pure aveva abbracciato la carriera artistica, sembra essere svanito nel nulla. Sembra ....

Che fine ha fatto il figlio di Adriano Celentano? Il secondogenito della “coppia più bella del mondo” è sparito dalle scene?

Sicuramente vive il suo percorso artistico lontano dal clamore mediatico.

Mentre Rosalinda muove elegantemente i suoi passi a Ballando con le Stelle, il secondogenito di Adriano Celentano e Claudia Mori, Giacomo, alterna serate di musica sacra con momenti di solidarietà.

Momenti testimoniati anche dalle immagini pubblicate sul suo profilo Instagram.

Come ricordano tanti telespettatori e telespettatrici, grazie all’intervista che Giacomo Celentano fece a Storie Italiane, il secondogenito del “Molleggiato” ha raccontato tanti particolari importanti e poco noti al grande pubblico.

Una vita vissuta lontano dai riflettori e alla continua ricerca di un percorso di fede e di introspezione.

Giacomo, classe 1966, nell’intervista con Eleonora Daniele, ha ripercorso il dramma che visse poco più che ventenne.

Che fine ha fatto il figlio di Adriano Celentano?

Che fine ha fatto il figlio di Adriano Celentano?

“Ho impiegato un quarto d’ora per spiegare a mio padre cosa avevo, perché non riuscivo a parlare per via della mia patologia“, ricorda Giacomo.

“Respiravo faticosamente, continua il compositore e scrittore, e nessun dottore riusciva a capire cosa avessi”.

La salvezza di Giacomo ha un nome ben preciso, ed è quello della ragazza che un giorno il figlio di Celentano vide mentre passeggiava con un amica.

Katia divenne così sua fidanzata, ed in seguito moglie, affiancando Giacomo nel suo percorso di risalita dal tunnel nel quale era precipitato.

Ha riportato la sua terribile esperienza nel libro “La luce oltre il buio”, raccontando come la vicinanza della moglie sia stata fondamentale nella sua vicenda umana.

Il percorso religioso

Profondamente credente, Giacomo Celentano ha anche pensato di seguire la via religiosa divenendo frate, capendo però che quello non era il suo reale percorso.

L’artista ha anche denunciato come la sua carriera sia stata in qualche modo ostacolata proprio dalla sua profonda fede religiosa.

View this post on Instagram

Immagini del video " La Cittadina Della Divina Misericordia

A post shared by Giacomo Celentano (@giacomogabrielecelentano) on

“Posso dire di essere stato penalizzato dai media nazionali per colpa della mia fede. Da più di otto anni il mio percorso mi ha ha portato ad essere letteralmente bandito”, denuncia Giacomo Celentano.

“Non accuso i giornalisti, quando però presento una mio brano ad una casa discografica, automaticamente viene scartato, questa per me è emarginazione.

Nonostante questo Giacomo tira dritto e continua la sua carriera artistica unendo, come dicevamo all’inizio, lavoro di ricerca a opere di solidarietà.

“Sorrido e vado avanti, dice, perché è il Vangelo che me lo chiede”.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie