fbpx

Come truccare gli occhi in base alla forma per valorizzare lo sguardo e renderlo più magnetico

Imparare a truccare gli occhi in base alla loro forma può essere una vantaggiosa strategia per far esaltare al meglio lo sguardo di una donna

Per valorizzare lo sguardo si può applicare il make up in modo strategico imparando a truccare gli occhi in base alla loro forma.

Infatti la forma degli occhi definisce lo sguardo, ma non è semplice individuare il proprio shape tra le diverse forme degli occhi.

Con la corretta individuazione di questa caratteristica è possibile migliorare il proprio aspetto. Infatti grazie al giusto trucco occhi è possibile esaltare il magnetismo e la stessa espressività dello sguardo.

Per riuscire ad enfatizzare gli occhi è importante quindi riconoscere la propria forma degli occhi. Per determinare questo dettaglio è bene osservare le palpebre.

Se la palpebra superiore degli occhi non è ben visibile allora si hanno degli occhi monopalpebra tipici delle persone orientali.

Invece quando la palpebra è visibile, si devono spalancare gli occhi. Se la linea della palpebra sparisce, allora si hanno gli occhi incappucciati. Altrimenti si individuano degli occhi con un’alta palpebra superiore.

Un altro criterio da considerare è la posizione rispetto alle orbite. In questo modo si possono distinguere gli occhi sporgenti da quelli infossati e da quelli incavati.

Dunque se si posizionano più profondamente all’interno delle orbite si hanno degli occhi infossati oppure incavati. Se si posizionano fuori dalle orbite si hanno degli occhi sporgenti.

È bene osservare anche le estremità per distinguere tra occhi all’insù ed occhi all’ingiù.

In tal caso si deve osservare la posizione delle estremità esterne dei propri occhi, immaginando una linea orizzontale al centro dell’occhio. Se le estremità si trovano sopra la linea si hanno degli occhi all’insù. Se invece sono al di sotto, si hanno gli occhi all’ingiù.

Come truccare gli occhi in base alla forma

Occhi infossati (palpebra cadente)

Occhi infossati (palpebra cadente)

Questa forma si riconosce in quanto la piega degli occhi non è facilmente visibili, ma è nascosta dalla palpebra superiore.

Il trucco che fa esaltare questo tipo di occhi consiste nell’applicare un ombretto dal tono intermedio appena sopra la piega. Si consiglia anche di creare un punto luce nelle arcate sopraccigliari, con tonalità più scure sugli angoli esterni degli occhi.

Occhi incappucciati

Occhi incappucciati

L’osso sopracciglio è più prominente e la palpebra appare più piccola. Il trucco ideale per farli esaltare consiste nello stendere un ombretto metallico neutro o luminoso nella sede dell’osso sopracciglio per dare luce.

Chi ha questa forma di occhi dovrebbe esaltare le ciglia. Il consiglio è quello di definire le ciglia superiori con una buona dose di mascara, cercando di curvarle con il piegaciglia.

Occhi asiatici (orientali o monopalpebra)

Occhi asiatici

Si riconoscono perché la piega non è identificata e sembra che ci sia solo una palpebra. Per focalizzare lo sguardo si consiglia di applicare un ombretto più scuro sulla linea delle ciglia.

Per poi stendere gradualmente un ombretto più chiaro e poi applicare una tonalità più chiara e luminosità sull’osso delle sopracciglia.

Si può esaltare questa forma degli occhi quindi sfumando degli ombretti di due tonalità, dal più scuro al più chiaro partendo dalla palpebra fissa. Si crea così un gioco di chiaro-scuro che amplia lo sguardo.

Occhi all’insù

Occhi all'insù

Gli occhi sollevati hanno una caratteristica forma a mandorla con una leggera inclinazione verso l’alto. La palpebra inferiore attira più attenzione ed appare più lunga di quella superiore.

Per mascherare la sproporzione tra le due palpebre si suggerisce di applicare un ombretto scuro nella parte esterna della palpebra inferiore. L’ideale sarebbe un trucco in grado di definire la palpebra mobile con una matita o con un eyeliner.

Occhi all’ingiù

Occhi all'ingiù

Gli occhi cadenti presentano una lieve caduta naturale verso l’estremità esterna. Questa forma si può valorizzare con un cat-eye e creando un effetto fumoso su palpebra e piega.

Inoltre si può marcare la linea superiore delle ciglia con un eyeliner. In questo modo con il trucco occhi si crea maggiore simmetria.

Ravvicinati o distanziati?

Occhi ravvicinati

Occhi ravvicinati

Per creare una maggiore separazione ottica tra gli occhi si consiglia di applicare un ombretto luminoso.

Il make up strategico prevede un punto luce con un colore chiaro, da realizzare all’interno degli occhi, scurendo ed enfatizzando la parte esterna.

Occhi distanziati

Occhi distanziati

Questa forma degli occhi si può valorizzare strategicamente con il trucco, tracciando una linea superiore ed inferiore sulle ciglia con un eyeliner nero.

Poi si possono applicare ombretti scuri all’estremità interna dell’occhio e sfumare. Il make up si può definire con un ombretto chiaro steso su tutta la palpebra per dare risalto alla parte esterna della palpebra.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie