Coronavirus. Bill Gates disposto a finanziare il vaccino di Oxford se funziona

Il magnate dell'informatica pagherà il vaccino di Oxford contro il Coronavirus, se funzionerà

Il magnate dell’informatica Bill Gates si dice disposto a finanziare il vaccino di Oxford contro il Coronavirus, se funzionerà. Un annuncio fatto dello stesso fondatore della Microsoft Corporation, attraverso la Fondazione “Bill and Melinda Gates”.

Ancora una volta dimostra la sua vocazione filantropica, impegnandosi dal punto di vista economico a raccogliere i soldi necessari.

Qualora il vaccino di Oxford offrisse dei risultati positivi, si dovrà produrre su larga scala per assicurare una totale copertura a livello mondiale.

Per combattere la pandemia da Coronavirus, Bill Gates è consapevole che sono necessari sforzi congiunti, per questo è disposto a finanziare il vaccino di Oxford.

Il fondatore di Microsoft ha fatto sapere di essere in contatto diretto con diversi progetti innovativi, tra cui quello in corso presso l’università di Oxford, che vede anche la collaborazione di un’azienda italiana.

Bill Gates finanzierà il vaccino

Bill Gates finanzierà il vaccino di Oxford

Bill Gates ha ammesso che: “Se funziona il vaccino di Oxford, io ed altri in un consorzio faremo in modo che ci sarà una produzione massiccia”.

Un annuncio fatto durante una sua intervista rilasciata alla rivista Times. ​Nella quale ha menzionato il lavoro straordinario della virologa Sarah Gilbert, responsabile del Jenner Institute. Inoltre, Bill Gates ha dato un parere personale sullo studio avviato dalla Oxford University, considerandolo uno dei più importanti sforzi in corso.

Anche se tale progetto è sostenuto dai fondi stanziati dal governo Johnson, il magnate ha preso un impegno. Infatti ha intrapreso un dialogo attivo con varie case farmaceutiche, che avranno il compito di produrlo, nel caso in cui il vaccino di Oxford funzioni. A tal proposito Bill Gates ha detto:

“Lo proveranno sugli esseri umani presto…. Se i risultati saranno quelli che ci si augura, io ed altri in un consorzio faremo in modo che ci sia una produzione massiccia”.

Il miliardario è convito che nel corso del Coronavirus Global Response Summit, in programma per maggio, si raccoglieranno più di 6,5 miliardi di dollari per: la ricerca, lo sviluppo, la produzione e la distribuzione del vaccino.

Ma i fondi non basteranno, quindi Bill Gates finanzierà il vaccino di Oxford. Ribadendo che nessuno di quanti stanno realizzando il vaccino si aspetta di guadagnarci, sapendo che “sarà un bene comune”.

Leggi anche:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie