Coronavirus estate 2020. Ci si chiede se indosseremo mascherina al mare

Nonostante il Coronavirus si pensa all'estate 2020 a come dovremmo comportarci ed al ritorno alla normalità. Le avvertenze di Massimo Clementi

L’isolamento e le rinunce dovuti al Coronavirus portano a pensare all’estate 2020 che è sempre più vicina. Tra i diversi quesiti che si stanno ponendo tanti, figura quello sulle vacanze. Ovvero se sarà possibile andare al mare e con quali cautele per la salute.

Si pensa al ritorno alla normalità dopo l’emergenza Coronavirus e si auspica un’estate 2020 distensiva ed il più possibile normale. Ma gli esperti avvertono che si dovranno seguire le stesse cautele di oggi. Dunque sarà necessario indossare la mascherina forse anche in spiaggia.

Senza trascurare le altre misure di sicurezza quali distanza ed igiene. Dopo la pandemia dobbiamo mettere in conto un ritorno graduale alla normalità. Si dovranno rispettare ancora delle restrizioni e delle misure di cautela. Il piano del governo prevede una riapertura scaglionata delle attività. Nello specifico la riapertura di attività ristorative o ricreative si verificherà in un secondo momento.

Coronavirus estate 2020 mascherine

Il parere positivo di Massimo Clementi sulla prospettiva Coronavirus estate 2020

Massimo Clementi, esperto dell’ospedale San Raffaele di Milano ha esternato positività per i prossimi mesi. Secondo il professore ordinario si può ipotizzare un favorevole risvolto. A patto di non trascurare le precauzioni. Quindi per non abbassare la guardia contro il Coronavirus nel corso dell’estate 2020 si dovrà andare in spiaggia forse con la mascherina.

Queste le parole di Clementi: “Avremo alle spalle un’esperienza importante ma sarà vivibile grazie al calo consistente del contagio. Si potrà andare al mare, portandosi la mascherina”. L’esperto fa una precisazione sul mezzo di difesa individuale: “protegge gli altri e se la mettiamo tutti ferma il contagio”.

Inoltre per tutelarsi dal rischio di contagi da Coronavirus ancora durante l’estate 2020 ci si dovrà lavare le mani con cura. Ma anche indossare i guanti quando si esce fuori casa. In riferimento al ritorno alla normalità dopo il picco dei contagi Coronavirus in vista dei mesi estivi Clementi ci mette in guardia.

“Può essere che a settembre torneremo a vivere come prima. Ci aiuteranno le misure prese, il caldo che influisce come per tutti i coronavirus e l’indebolimento del virus nel tempo. Non è mutato, si spera lo faccia e si attenui”.

Secondo le avvertenze dell’esperto si dovrà mantenere alta l’attenzione contro il Coronavirus anche nel corso dell’estate 2020. Quando sarà necessario rispettare ancora la distanza di sicurezza ed evitare gli assembramenti.

Leggi anche:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Loading...
Close
Close