Famiglia rientra a Roma dagli Stati Uniti: tutti positivi al Coronavirus

Si è temuto nella capitale un nuovo cluster, che si è subito isolato

Un’intera famiglia, che rientra a Roma dagli USA, dopo aver fatto scalo in Germania, è risultata positiva al Coronavirus.

Si è temuto un nuovo cluster, che si è subito isolato. Dopo aver appurato che tutti i componenti del nucleo familiare erano positivi al Covid-19.

La famiglia è atterrata a Fiumicino dopo aver fatto scalo a Francoforte. Per poi raggiungere con una macchina privata la propria abitazione. A quanto parte non hanno avuto contatti con altre persone.

Alessio D’Amato, assessore regionale alla Sanità, intervenuto sulla questione ha fatto sapere:

“Il nucleo famigliare è stato molto collaborativo e responsabile. Avviata immediatamente l’indagine epidemiologica, sono stati contattati dai servizi di prevenzione e sottoposti immediatamente a tampone”.

La famiglia che è rientrata in Italia dagli USA, risiede a Roma. Dopo la scoperta della positività al Coronavirus si è posta in auto isolamento. Dopo aver contattato i servizi sanitari della Asl territoriale.

Dal momento che si tratta un cluster familiare di importazione si è intrapreso il contact tracing internazionale del SERESMI.

 

Famiglia rientra a Roma tutti positivi

Che riguarda non solo il volo da Chicago a Francoforte. Ma anche quello da Francoforte a Fiumicino. Grazie a tale procedura da protocollo sarà possibile rintracciare la lista dei viaggiatori.

Famiglia rientra a Roma dagli Stati Uniti è risultata tutta positiva al Coronavirus

La notizia dell’intera famiglia che rientra a Roma e risulta tutta positiva al Coronavirus arriva proprio con l’avvio della Fase 3.

Così la capitale si è ritrovata dopo la riapertura dei confini ad affrontare una grossa paura.

Intanto in base all’ordinanza della Regione Lazio si prevedono regolari controlli su chi arriva in stazione. In cui transitano i treni ad alta velocità e gli intercity. Qui i passeggeri saranno sottoposti alla misurazione della febbre con termoscanner.

Per appurare così i casi sospetti ed intercettare i passeggeri con i sintomi del Cororavirus, come è capitato con la famiglia rientrata a Roma.

Leggi anche:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Close
Close