Coronavirus. Insulti e sputi all’autista da un passeggero senza mascherina

È accaduto ad Ancona. Il conducente del bus è stato applaudito dagli altri passeggeri seduti sul mezzo di trasporto

“La tolleranza per chi non rispetta le regole è zero”! 
Queste le parole del Presidente dell’azienda Conerobus a fronte dell’episodio verificatosi ad Ancona alle prime ore dell’alba di lunedi 4 maggio. Un passeggero aveva tutte le intenzioni di salire sul bus senza la mascherina di protezione e solo l’intervento risoluto dell’autista ha impedito che accadesse.

La reazione dell’uomo è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza, e per questo Conerobus si riserva azioni legali contro il passeggero senza mascherina.

Che la ripresa della vita normale, allo scoccare della Fase 2, potesse non essere così semplice, in molti se lo aspettavano. Passare dalla chiusura totale del Paese ad una ripartenza graduale impone protocolli di sicurezza.

È il motivo per cui l’azienda Conerobus ha impartito al suo personale regole chiare e tolleranza zero.

L’autista gli impedisce di salire sul bus, l’uomo reagisce con insulti e sputi

Così, alle prime luci dell’alba di lunedi 4 maggio, l’autista della linea che collega la stazione marittima al centro della città di Ancona ha impedito ad un uomo senza mascherina di salire a bordo.

Il rispetto delle regole e dell’incolumità dei passeggeri è la priorità. L’uomo, per tutta risposta, ha inveito contro il conducente, arrivando a sputare anche al suo indirizzo.

Solo la sua risolutezza e la chiamata alle forze dell’ordine hanno impedito che la situazione degenerasse, e il coraggioso autista ha ricevuto l’applauso degli altri passeggeri.

Coronavirus. Sputi e insulti verso l’autista del bus

Mantenere, in questa fase di ripartenza, un’attenzione scrupolosa ai comportamenti è quanto mai necessario.

Rispetto dei propri dipendenti e dei clienti, è questo il motto che l’azienda Conerobus ha impartito al proprio personale.

E grazie al comportamento dell’autista l’uomo senza la mascherina è stato allontanato e non fatto salire a bordo.

Un esempio da condividere se vogliamo riprendere una vita normale. Ma senza venire meno a quelle misure di sicurezza quanto mai importanti in questa fase di ripartenza.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Loading...
Close
Close