GF Vip. Cristiano Malgioglio si scaglia contro Maria Teresa Ruta: “Come hai fatto ad abbandonarli, con quale coraggio”

Cristiano Malgioglio attacca Maria Teresa Ruta per la sua decisione di trasferirsi a vivere in un'altra casa con il compagno senza i figli

Cristiano Malgioglio durante un confronto con Maria Teresa Ruta si è scagliato in modo critico contro la conduttrice, attaccando alcune sue scelte legate alla sua vita privata.

Il cantautore senza alcun filtro ha criticato Maria Teresa Ruta usando delle parole pungenti e dando vita ad una querelle infuocata.

Questa edizione del Grande Fratello Vip continua a caratterizzarsi per scontri accesi dentro e fuori la Casa, e questa volta il confronto tra Cristiano Malgioglio e Maria Teresa Ruta ha toccato un tema delicato e privato.

Il paroliere siciliano ha rimproverato aspramente la condotta di madre della Ruta nel corso di una conversazione con la conduttrice.

Cristiano Malgioglio attacca Maria Teresa Ruta

Così tornando a parlare del rapporto complicato tra Maria Teresa Ruta ed i suoi figli si è rievocata la sua  decisione di andare a convivere con il suo nuovo compagno Roberto Zappulla senza di loro.

Su tale argomento Cristiano Malgioglio è stato alquanto critico dichiarando:

“Capisco che una prenda una sbandata, si innamora alla follia. Ma come hai fatto ad abbandonare i tuoi figli? Li hai lasciati per seguire un uomo. Spiegami questa cosa.

Siccome sei una donna sensibile, mi ha disturbato. Io non avrei fatto una cosa del genere nemmeno per tutto l’oro del mondo. Spiegami come hai avuto questo coraggio? Perché non hai fatto vivere quest’uomo con voi?”.

Cristiano Malgioglio attacca Maria Teresa Ruta

A sorpresa nelle parole di Maria Teresa Ruta non si è letto alcun rimpianto, poiché ha ribadito che ad oggi rifarebbe quello che ha fatto in passato.

Queste le sue parole: “Io ho conosciuto Roberto nel 2006, Guenda aveva 17 anni e Gian Amedeo 14. Mi sono follemente innamorata. Sono tornata a casa e l’ho detto ai ragazzi. Loro mi hanno detto ‘Che problema c’è?’”.

 

Le spiegazioni di Maria Teresa Ruta sulla sua scelta di trasferirsi lontano dai figli

Nel suo racconto, la conduttrice ha poi spiegato a Cristiano Malgioglio come ha maturato la decisione di andare a vivere altrove con il suo compagno:

“Io avevo 45 anni, poteva essere una sbandata… ero in depressione perché il lavoro era sempre meno ed i ragazzi cominciavano ad avere un’età per cui erano sempre fuori con gli amici.

Roberto è arrivato a Milano, non ha mai pensato di chiedermi di andare a Napoli e lasciare tutto.

Quando la relazione è diventata ancora più intima, notavo che i nostri comportamenti, certi abbracci naturali li vedevo stonati dentro casa.

Allora io, che sono sempre stata rigida con i miei figli, desideravo che andassero in un college, fuori. Non voglio figli bamboccioni”.

Nel corso del confronto con il cantautore italiano ha spiegato come sono andate le cose quando Guenda aveva 19 anni e Gian Amedeo 16 anni, ed ha deciso di trasferirsi con Roberto Zappulla in un’altra casa senza i figli.

Maria Teresa Ruta ha così ribadito di non aver abbandonato i suoi figli visto che li poteva controllare:

“Ho iniziato a fare 5 giorni a Milano e due giorni là, ho visto che se la gestivano benissimo e si rimboccavano le maniche. Io c’ero, ero a 40 minuti”

Ma Cristiano Malgioglio ha continuato a mantenere la sua posizione critica sottolineando quello che avrebbe fatto lui con dei figli:

Io un figlio a 15 anni non lo abbandonerei mai. Capisco che l’amore fa fare pazzie, voglio conoscerlo questo Roberto, deve essere un Paul Newman. Io se fossi stata mamma non lo avrei fatto.

Io non vado nella tua direzione…Non lo abbandonerei mai neanche per 30 secondi”.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie