Juliano Mello sputa veleno contro Rosalinda Cannavò: “Si sta approfittando di mia sorella Dayane”

Il fratello di Dayane Mello dopo aver assistito ai recenti scontri tra sua sorella e Rosalinda Cannavò si è esposto via social per dare un suo giudizio incisivo.

Dopo discussioni e frecciatine che hanno avuto inizio dopo la 40esima puntata del GF Vip da parte della modella brasiliana, a cui l’attrice siciliana ha tenuto testa, le due nel giro di 48 ore hanno chiarito.

Malgrado la pace fatta ed il clima disteso ritrovato, Juliano Mello si è scagliato contro Rosalinda scrivendo un post in cui ha dichiarato apertamente che secondo lui Rosalinda si sta approfittando della sorella.

Juliano Mello fratello Dayane attacca Rosalinda Cannavo

Il fratello di Dayane Mello attacca Rosalinda Cannavò

Il fratello di Dayane Mello intervenuto su Instagram ha così rivolto un attacco frontale nei confronti dell’attrice siciliana, come ribadito dalle sue parole risonanti:

“Con tutto il rispetto, ma Rosalinda si sta approfittando di mia sorella, lei non merita questo ha un cuore puro”.

Juliano Mello continua a dimostrare la sua vicinanza nei confronti di sua sorella, come aveva fatto in precedenza dopo la tragica scomparsa di Lucas.

Per appoggiare la decisione della sorella di rimanere dentro la Casa del GF Vip dopo la morte del fratello, Juliano Mello ha reso noto nelle sue interviste e sui social che si trattava del volere di Lucas.

In uno dei tanti commenti resi noti via social e raccolti dai media brasiliani ha infatti ribadito più volte:

“Ho detto a Dayane che doveva continuare a rimanere in gioco e vincere per nostro fratello! Lucas era il primo tifoso di nostra sorella.

Noi tre eravamo una cosa sola. Lui era molto orgoglioso che in Brasile si parlasse di Dayane e dei Mello […] Non è tattica, è il volere di Lucas che ci guarda dall’alto, mi creda”.

Dal Brasile, il fratello di Dayane Mello continua a seguire sua sorella in queste settimane finali del GF Vip, commentando le dinamiche del reality, come ha fatto di recente attaccando apertamente Rosalinda Cannavò.

Condividi: