Cinque semplici modi per gestire un manipolatore. Scoprili tutti

Basta litigare, impara con questi consigli a gestire un manipolatore, una persona che viene al mondo con le peggiori intenzioni immaginabili.

Un individuo che pensa solo a se stesso, che ha pochissimo interesse per ciò che non lo avvantaggia personalmente e che distrugge una varietà di relazioni per ottenere esattamente ciò che vuole

Impara a gestire un manipolatore con questi semplici consigli

Hai il sospetto di essere vittima di una persona così? Leggi i 5 suggerimenti che ti proponiamo per imparare a gestirlo nella maniera corretta.

Perché nessuno nella propria vita ha bisogno di avere a che fare con inutili conflitti.

Specialmente da parte di qualcuno che sta deliberatamente distruggendo qualcuno per puro guadagno personale ed egoistico.

FIDUCIA:

I manipolatori depredano le persone che trasudano scarsa autostima e se ne nutrono costantemente come se fosse una droga.

Se ti presenti in modo molto fiducioso, difendi ciò che pensi sia giusto e dichiari loro di essere una persona con un valore, allora vedranno che non c’è modo di convincerti ad accettare le loro offerte.

A volte possono sembrare persistenti, ma dovrai mantenere la tua posizione e far sapere che non sarai disposto a sopportare qualcuno così meschino.

Manipolatore

RESILIENZA:

Devi essere una persona molto resiliente per discutere con un manipolatore. Cercherà di carpire alcune tue informazioni per scoprire i tuoi stati d’animo, nel tentativo di convincerti a fare le cose a modo suo.

E lo farà con la speranza di aver egoisticamente guadagnato la tua fiducia e la tua lealtà.

No dargli la possibilità di infiltrarsi sotto la tua pelle, non cedere alle sue bugie.

IL POTERE DI DIRE “NO”

Qualsiasi cosa ti chieda un manipolatore, puoi sempre dire “NO”. Puoi dirlo a chi vuoi e quando vuoi e non c’è niente che gli altri possano fare a riguardo.

Invece di litigare o provare a farti fare qualcosa con cui non ti senti a tuo agio, puoi dire in qualsiasi tono che desideri, “NO”.

No è una parola molto potente e se non viene ascoltata, contatta immediatamente le autorità, prima che la situazione vada fuori controllo.

TU SAI COME TI SENTI

Un manipolatore farà tutto quello che è in suo potere per convincerti di provare un falso sentimento. Proverà a recitare una grande scena e ti dirà che la tua vita è finita o che non sei emotivamente stabile.

Tutto per abbatterti e piegarti alla sua volontà.

Non permettergli di dirti come dovresti sentirti, in tutto il mondo non c’è nessuno che sa meglio ti te come ti senti.

ULTIMA RISORSA

Se tutto il resto ha fallito e il manipolatore insiste ancora prova a dirgli questo:

“Ho bisogno che tu mi parli con calma, che tu smetta di insultarmi, parlami con gentilezza e occupati di quelle cosa da solo”..

La frase “Ho bisogno che tu …” metterà nella sua testa l’idea di aver perso il controllo su di te.

Sei tu a dare le direttive e se lui non le rispetta, puoi sempre decidere se vale la pena restare a discutere con quella persona.

Leggi anche:

Loading...
Close
Close