Gf Vip. Patrizia De Blanck umiliata: “È una fogna, viene da vomitare”, dicono gli inquilini riferendosi agli odori che provengono dalla sua stanza

Il giallo degli odori nauseabondi provenienti dalla camera di Patrizia De Blanck

In Casa l’aria è pensante non solo per le continue discussioni e gli attriti tra i gieffini, ma anche perché dalla camera di Patrizia De Blanck provengono degli odori nauseabondi.

Un tema spinoso che da qualche girono sta animando le discussioni tra i coinquilini del Grande Fratello Vip creando non pochi disagi.

Qualcuno ha identificato dei cattivi odori provenire dalla camera della contessa De Blanck dove si respirerebbe un odore nauseabondo.

Con un certo imbarazzo ne hanno tra di loro parlato, segnalando che i cattivi odori provengono proprio dalla stanza dove dorme la contessa De Blanck, la sola a non essersene accorta.

Poi si dice che è stato avvistato addirittura un roditore nella sua camera da letto attratto forse da quegli odori fetidi.

Patrizia De Blanck odori

Dalla camera di Patrizia De Blanck provengono odori nauseabondi

Questo argomento è stato dibattuto da alcuni gieffini mentre si trovano in cucina. A parlarne sono stati Stefania Orlando ed Andrea Zelletta.

Così la Orlando ha avviato la conversazione sui cattivi odori asserendo: “Nella camera della contessa non sentite puzza stasera?”.

Una domanda a cui Andrea Zelletta ha ribattuto:

“Mamma mia, che canile! Brutta proprio. Puzza di fogne del bagno dove non c’è la ventilazione. Mamma mia, oh. Oggi stavo sul divano lì e mi veniva da vomitare”.

Per tutta risposta poi Stefania Orlando ha aggiunto sui cattivi odori in quella camera:

Sì, ma sicuramente sarà un problema di ristagno. Forse lei si è abituata. Perché poi l’altro giorno quando sono entrata che lei era arrabbiata con Tommaso, si sentiva, però poi dopo un po’ che stai dentro ti abitui e non la senti più”.

Per tutta risposta Andrea ha ribadito: “Sì, ma appena entri è micidiale, è una stanza babilonese”.

Nella conversazione sui cattivi odori provenienti dalla camera della contessa De Blanck è poi intervenuto anche Enock che ha dichiarato:

“Non va bene che lei respiri quell’aria”.

Alla fine Zelletta ha ribadito la sgradevolezza dei cattivi odori: “Sì, ma non è che è azoto, è puzza di m***”.

Resta per ora un giallo l’aria cattiva che tira all’interno della Casa che ha origine dalla camera da letto di Patrizia De Blanck.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie