Contatori visite gratuiti

GF Vip, Maria Teresa Ruta fra le lacrime rivela: “Mio marito desiderava un figlio da me”. Guenda Goria incredula replica: “Abbiamo troppi tabù”

La lettera del marito di Maria Teresa Ruta fa scoprire una verità nascota per anni alla figlia Guenda Goria

La partecipazione al GF Vip, di Maria Teresa Ruta e di sua figlia Guenda Goria sta evidenziando un rapporto complicato tra le due.

Nel corso dell’ultima puntata del reality, la conduttrice ha fatto una rivelazione sofferta legata al suo passato, di cui la figlia Guenda era ignara.

Una dichiarazione che ha lasciato la giovane donna senza parole. Maria Teresa Ruta e Guenda Goria hanno dovuto affrontare un momento critico, ricordando il passato a causa delle recriminazioni della figlia.

Guenda infatti ha confessato tutte le difficoltà affrontate a causa dell’abbandono dei genitori in seguito alla separazione.

Così tra le due c’è stato un confronto intenso per chiarire alcuni aspetti del loro rapporto.

Durante l’ultima diretta poi, Alfonso Signorini è tornato a parlare della questione Telemaco. L’uomo che avrebbe rubato il cuore di Guenda, malgrado i tanti ostacoli sulla loro strada.

Anche la Ruta è finita nel mirino del gossip dopo le voci di un presunto flirt con lo stesso Telemaco. Ma la showgirl confrontandosi con la figlia ha negato qualsiasi relazione.

In seguito, le due donne si sono trovate al centro di un’altra rivelazione shock che ha di nuovo incrinato gli equilibri tra madre e figlia. Infatti al GF Vip, Maria Teresa Ruta ha ricevuto una lettera del marito.

Maria Teresa Ruta Mio marito desiderava un figlio da me

La lettera da parte di Roberto per la conduttrice

Si è passato poi nel corso della diretta a parlare di Roberto, il marito di Maria Teresa Ruta, che ha scritto una lettera. Ecco il suo contenuto:

“Ciao Maria Teresa, come ben sai non sono mai intervenuto. Lo faccio solo ora perché tu non sei la mamma che ha abbandonato i figli.

A volte per i figli ci si sacrifica per il loro bene, ma tu sai quello che sei, come tu li hai sempre sostenuti e cresciuti.

Ti ricordi quanti chilometri di notte in macchina per tornare a casa dei tuoi ragazzi? Non hai mai fatto mancare nulla a nessuno dei due. “.

In un passaggio della lettera, l’uomo difende Maria Teresa Ruta nel suo ruolo di madre:

“Tu sei una madre che c’è e c’è sempre stata, che ancor oggi dà ai figli ogni tipo di supporto, in tutti i sensi.

Sei una mamma speciale e non voglio che vengano fuori cose non vere. Non sono qui per difenderti, ma per dire la persona che sei.

Lì dentro sentiti libera di dire la verità, quella verità che non ti sei concessa mai. Fallo per il tuo bene. Devi smetterla di sacrificare sempre tutto e tutti a tuo discapito. Sappi che ci sono. Roberto”.

La rivelazione della conduttrice: “Mio marito desiderava un figlio da me”

Dopo la lettera, Signorini chiede chiarimenti in merito alle allusioni del marito a fine lettera.

Maria Teresa rivela così un episodio del passato:

“Lui allude al fatto che abbiamo fatto delle rinunce: lui desiderava tanto un figlio da me, ci abbiamo provato tanto, ho fatto anche delle cure, per quello che mi sono allontanata anche dai miei figli, loro non lo sanno.

Abbiamo fatto queste cure, ci abbiamo provato e non è andata bene: è una cosa che desiderava tantissimo”.

La conduttrice in lacrime confessa:

“Noi avevamo organizzato un’inseminazione artificiale all’estero, era tutto organizzato.

Il giorno prima ho detto a Roberto che non me la sentivo, non potevo fare questo a Guenda e Gianamedeo. Lui mi ha detto ‘Ti amo lo stesso, non ti preoccupare'”.

Dopo il racconto della madre, Guenda Goria incredula dichiara:

“Io non sapevo di questa cosa, se non si parla mai… Forse nella nostra famiglia abbiamo troppi tabù nei sentimenti e mamma non ha affrontato tante cose.

Io le scopro adesso e riesco ad arrivarci con la testa, ma il mio cuore è da un’altra parte”.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie