I cugini: amici speciali nel nostro albero genealogico

Alzi la mano chi non ha un cugino che adora! Perchè in fin dei conti, i cugini sono degli amici speciali. Sono molto spesso i nostri primi amici d’infanzia. Con loro abbiamo condiviso giochi e confidenze, vissuto le prime avventure. I nostri primi affetti. I cugini.

E nonostante non facciano probabilmente parte della nostra vita quotidiana, oggi come ieri occupano sempre un posto speciale nel nostro cuore.

I cugini sono parte essenziale della nostra vita, veri e propri punti di riferimento a volte. Ed è magnifico veder riflesso sui loro volti, lo stesso nostro sorriso. I cugini sono i nostri amici speciali.

Ragazze che si abbracciano

I cugini sono i nostri amici speciali

Non siete d’accordo?  Chi ha avuto il privilegio di poter crescere accanto ai propri cugini, sa di cosa sto parlando.

Sa di quei pomeriggi pieni di giochi e risate, di confidenze sussurrate, di mani intrecciate strette e sempre un po’ sporche di vita.

E i litigi! E la pace subito dopo!
Perché giocare e divertirsi insieme, era più importante del nostro orgoglio bambino.

“Su fate la pace! Abbracciatevi!” ci esortavano zii e genitori, ma sarebbe arrivata comunque la benedetta pace. Non avremmo rinunciato al piacere di stare insieme per nessun sciocco motivo.

Ragazzi in riva al mare che si abbracciano

Il tempo volava in fretta in loro compagnia. Ci sembrava di aver appena iniziato un gioco ed ecco la voce dei nostri parenti che ci chiamavano per pranzare o cenare.

E quante volte abbiamo finto di non sentire, troppo occupati per smettere, troppo felici per aver fame!

Quello con i nostri cugini, è stato un tempo prezioso. Un tempo di sogni e fantasie, quando immaginavo di girare il mondo.
Un tempo di entusiasmo e piccole gioie, quando ci bastava poco per sentirci ricchi.

Bambine che giocano

Quanto abbiamo condiviso! Preziosa memoria …
Quanti pomeriggi passati tra confidenze e fette di pane bagnato e zucchero. A raccogliere foglie e pigne, i nostri tesori.
E le ginocchia sbucciate quanto facevano male! Poi se ne rideva di quelle ferite come medaglie.
Dolce memoria…

Chi ha avuto il privilegio di vivere tutto questo, sa di cosa sto parlando.

Ragazze felici che si vogliono bene

E sa quanto benedetto possa essere un rapporto di affetto e armonia tra gli zii: condizione necessaria per potersi beare della presenza dei cugini nella propria vita.

Un legame importante, che dura negli anni, che si consolida, si arricchisce nonostante l’eventuale distanza fisica.
Fisica. Mai emotiva.

Crescendo, cresce la complicità.
Cresce l’affetto, la fiducia, la stima, la bellezza di avere dei cugini.

Bambini che giocano

Quando il rapporto tra cugini è ben cementato fin dall’infanzia, si trasforma in una straordinaria amicizia nell’età adulta. Un’amicizia che probabilmente durerà per tutta la vita.

Perché i cugini sono importanti. Sono preziosi.

Perché i cugini vedono la nostra prima lacrima. Afferrano la seconda. E trattengono la terza. Perchè i cugini sono i nostri amici speciali.

Loading...
Close
Close