Ilary Blasi e il figlio nel mirino degli haters per un post su Instagram

Ilary Blasi e il figlio Cristian Totti, al centro di una bufera social a causa di un video pubblicato dalla showgirl

Ilary Blasi e il figlio, Cristian Totti, primo dei tre pargoli avuti dal marito, il calciatore Francesco Totti, sono stati protagonisti di attacchi social.

La showgirl infatti ha girato un video in cui veniva scarrozzata da suo figlio in giro per Roma, e con la solita ironia a cui ci ha abituati, commentava:

“Porta in giro la vecchia”

Ilary Blasi e il figlio sotto attacco per l’età

Ma a suscitare l’ira degli haters e detrattori della signora Totti non è stata la battuta sulla sua età, ma il fatto che suo figlio quindicenne fosse al volante.

Mamma e figlio erano a bordo di una minicar, e pare non ci sia stata alcuna irregolarità poiché queste vetture chiamate “auto senza patente“, possono essere guidate con il patentino AM, che si consegue già a 14 anni.

Per altro le “macchinette” sono un mezzo molto popolare e usato nella capitale, al pari dei motorini, sia da figli d’arte che da ragazzi comuni.

Il giallo del passeggero

Una volta assodato che a 14 anni (Cristian ne compirà 15 a novembre) il giocatore della giovanili della AS Roma può guidare una minicar con cilindrata inferiore ai 50 cm cubi, gli haters si sono accaniti sulla questione “passeggero”.

Per portare a bordo una seconda persona, infatti, occorrono 16 anni, anche se il passeggero è maggiorenne.

Ma anche in questo caso ci potrebbe essere una spiegazione, ovvero che Totti jr abbia il foglio rosa e stia facendo scuola guida con Ilary.

Toccherà alla showgirl ora, se vorrà, spiegare le ragioni di ciò, onde evitare di essere caduta in un autogol nella trappola dei social network, di cui è da sempre vittima.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie