fbpx

Ilona Staller furibonda per il taglio dei vitalizi: “Sono in difficoltà economiche, non riesco nemmeno a pagare le tasse”

A causa della sua situazione economica, dopo il taglio dei vitalizi ai parlamentari, Ilona Staller pensa di lasciare l'Italia

Ilona Staller torna a lanciare delle dure critiche al governo, ed in un suo recente sfogo rivela di essere in grosse difficoltà economiche dal momento che il taglio dei vitalizi le ha causato non pochi disagi.

L’ex pornostar e parlamentare del Partito Radicale è tornata a parlare dei suoi problemi economici nel corso di una sua intervista rilasciata ad Adnkronos. Nel corso della quale ha reso noto di non riuscire più a vivere in Italia.

Facendo riferimento alla sua situazione finanziaria, Ilona Staller ha sottolineato come a causa dell’emergenza sanitaria non lavora più come prima. Nell’intervista ha ribadito:

“Nelle trasmissioni televisive non mi chiamano, le discoteche sono chiuse e i locali a causa del Covid chiudono alle 23”.

Inoltre la Staller ha svelato di non aver ricevuto aiuto neanche dal suo ex marito, il quale, a suo parere si sarebbe arricchito sfruttando la sua immagine negli USA.

Così senza i vitalizi e senza i soldi del mantenimento, l’ex attrice e parlamentare ha confessato che pensa di andare via dal nostro Paese. Infatti ha confessato:

“In queste condizioni non posso restare qui in Italia. Vendo tutto, me ne andrò ma nel frattempo invito a casa e mi metto a ballare la danza del ventre! Magari mi pagano e così sopravvivo…”.

Il duro sfogo di Ilona Staller per il taglio dei vitalizi che ha aggravato la sua situazione economica

Ilona Staller furibonda per il taglio dei vitalizi

Come ex parlamentare, la Staller si batte per ripristinare i vitalizi. La sua lotta personale ha avuto inizio da qualche mese, più precisamente da febbraio 2020.

Ma poi di recente è tornata a criticare il governo italiano mettendo nel mirino delle polemiche la decisione della commissione Contenziosa di Palazzo Madama.

Il ripristino dei vitalizi per ora ha coinvolto solo il Senato, invece Ilona Staller è stata parlamentare alla Camera, quindi non ha diritto ai vitalizi.

Nel corso della sua intervista ha rivelato: “Con quello che percepisco della mia attività di ex parlamentare non riesco neppure a pagarci le tasse“.

La decisione di dare il proprio vitalizio in beneficienza ai bisognosi del Covid

Dopo le dichiarazioni affidate ai giornalisti, Ilona Staller ha preso un’importante decisione per protestare contro il governo.

Una decisione resa nota dal suo avvocato, Luca Di Carlo, che difende anche altri 97 ex parlamentari.

L’avvocato ha reso noto che l’ex attrice ha intenzione di versare il suo vitalizio in beneficienza per aiutare le persone bisognose che hanno risentito delle conseguenze del Covid-19.

Il suo avvocato ha poi concluso il suo intervento facendo sapere che:

“La Staller esorta tutti i politici a tagliarsi lo stipendio e aiutare concretamente i poveri che sono tantissimi in Italia.

La delibera sul taglio dei vitalizi va resa nulla poiché diventa un principio valido per tagliare, con il ricalcolo, anche le pensioni contributive dei lavoratori italiani”.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie