A chi sa attendere, il tempo apre ogni porta

Parliamo dell’importanza dell’attesa. Pazientare, perché a chi sa attendere, il tempo apre ogni porta. Risponde ad ogni domanda. Rivela la verità delle cose e delle persone.

Quanto tempo passiamo ad aspettare? Qualcuno, qualcosa…

Jules Renard diceva: “Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d’attesa.”

E quanto siamo disposti ad aspettare quel qualcuno?
Quel qualcosa?

Dipende. Dal valore di chi o cosa aspettiamo. Dalla pazienza che abbiamo.

Perché attesa e pazienza sono come due sorelle che percorrono a braccetto le strade della vita.

In questo mondo che viaggia sempre ad alta velocità, in quest’epoca del “mordi e fuggi”, “del tutto e subito”, la pazienza è una virtù e saper attendere è un’arte.

Pretendiamo tutto e subito, di raccogliere immediatamente ciò frettolosamente abbiamo seminato, di realizzare, ma non e così che vanno le cose.

La natura ci insegna che i frutti possono essere raccolti quando i tempi sono maturi, che le stagioni vanno rispettate e attraversate, non saltate come in una corsa agli ostacoli.

E che bisogna tenere conto della bontà del seme del clima, dell’imprevedibilità del tempo.

Ogni nostra pretesa è inutile, ci rende solo infelici e insoddisfatti.
Ogni cosa ha il suo tempo e solo rispettandolo ci porterà a godere dei frutti desiderati.

Importanza dell'attesa

Le regole della natura possono e devono essere applicate in ogni ambito della nostra vita.
Nell’amore, negli affetti, nel lavoro.

Un amore va nutrito con pazienza affinché porti i suoi doni più belli.

Un lavoro richiede studio, dedizione, sacrificio, impegno, perché ci porti i suoi risultati.

Il talento va coltivato, perseguito, esercitato, prima che arrivi il successo.

Pazienza e attesa non sono quindi momenti passivi della nostra vita. Tutt’altro!

È in quei momenti che fervono i sentimenti, che accumuliamo esperienza, alleviamo speranze, miglioriamo noi stessi interiormente ed esteriormente.

Come imparare ad abbandonare la fretta e diventare pazienti?

Iniziando a riorganizzare le nostre giornate, a distribuire meglio le priorità. È questa l’importanza dell’attesa.

L'importanza dell'attesa

Eliminando tutto ciò che è inutile e controproducente, in modo da avere maggior tempo da dedicare a noi stessi e al nostro dialogo interiore.

Accettando che non possiamo avere il controllo su tutto, imparare a mettere in conto gli imprevisti della vita, i tempi e le esigenze altrui.

Acquisendo la consapevolezza che cose più belle, quelle di maggior valore e che danno la felicità, richiedono tempo. Ricorda, inoltre: impara a non vendicarti, sarà la vita a farlo al posto tuo.

Vi lasciamo con un pensiero che vogliamo sperare farete vostro, che ricorderete a voi stessi quando l’attesa vi parrà troppo lunga e la pazienza una sconosciuta:

“La pazienza c’insegna a portare non solo con forza ma con grazia, il peso della vita: la pazienza è bellezza.”

(Nicolò Tommaseo)

Loading...

Articoli correlati

Close