In Puglia multe fino a 450 euro per chi abbandona guanti e mascherine a terra

Il sindaco di Nardò ha previsto delle pesanti sanzioni per chi abbandona sul suolo pubblico i dispositivi di protezione individuale

Nel comune di Nardò, in Puglia, sono previste delle pesanti multe per chi abbandona a terra guanti e mascherine. Una decisione presa non solo per questioni di decoro, ma anche per tutelare la salute dei cittadini.

Il sindaco Pippi Mellone ha deciso che chi abbandona a terra guanti e mascherine monouso verrà sanzionato con multe fino ad un massimo di 450 euro.

Infatti, il primo cittadino del comune della Puglia ha firmato un’ordinanza che prevede multe da 75 a 450 euro per chi abbandona dispositivi di protezione individuale sul suolo pubblico.

La sanzione ha lo scopo di contrastare: danni ambentali, mantenere pulita la città, scongiurare possibili contagi da Coronavirus.

Negli ultimi mesi il gran consumo di dispositivi di sicurezza individuale ha posto il problema del loro corretto smaltimento. Ma non mancano dei comportamenti irrispettosi.

Non poche persone abbandonano questi oggetti a terra dopo averli usati.

multe per chi abbandona guanti e mascherine

Puglia, multe per chi abbandona guanti e mascherine

Per evitare che tale pratica illecita a lungo andare diventi ingestibile e rischiosa, molti Comuni si stanno attivando.

Questo perché il mancato smaltimento dei dpi rappresenta un rischio per la salute. Visto che espone ad un possibile contagio.

Per questo è necessario seguire le linee guida per il corretto smaltimento di guanti e mascherine indicato dall’Istituto Superiore di Sanità.

Una volta usati i dpi, si devono gettare nell’indifferenziata. Dopo averli disposti in uno o due sacchetti di plastica, per ragioni di sicurezza.

Nella cittadina della Puglia si cerca di contrastare questa pratica contro il decoro ambientale e rischioso per la salute con le multe.

Come ammesso dall’Assessore all’Ambiente Mino Natalizio che ha ribadito che si tratta di un provvedimento per “scoraggiare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato e di indurre le alcune persone a comportamenti più civili e di buon senso”.

Per vigilare sui cittadini di Nardò, la polizia locale e gli ispettori ambientali sono pronti a sanzionare le trasgressioni con le multe previste dal comune della cittadina della Puglia.

Leggi anche:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Loading...
Close
Close