Verissimo. Jasmine Carrisi vuota il sacco su papà Al Bano e parla del suo rapporto con entrambi i genitori

Ospite a Verissimo nel salotto del sabato di Silvia Toffanin, Jasmine Carrisi ha svelato alcuni dettagli sul suo rapporto speciale con papà Al Bano.

La figlia di Al Bano e Loredana Lecciso dopo la sua esperienza come giudice di The Voice Senior, al fianco del padre continua ad attirare attenzioni.

Nel corso della sua intervista per il talk show di Canale 5, Jasmine Carrisi ha avuto modo di parlare dei suoi primi passi nel mondo della musica e dei suoi progetti futuri che riguardano la musica, malgrado la pesante eredità e confronto con il padre.

A Verissimo, Jasmine Carrisi si è anche aperta sul suo rapporto con i genitori, rivelando alla padrona di casa:

“Papà e mamma sono genitori molto tranquilli. Mia madre è moto ansiosa per tutto, mi perseguita in tutto e lo fa perché mi vuole bene e lo so.

Però sono bravissimi genitori, ti spingono sempre a fare di più, sono genitori moderni”.

Jasmine Carrisi e le confidenze sul rapporto con il padre Al Bano

Ospite nel salotto della Toffanin, la giovane Carrisi ha ricevuto una sorpresa: un video-messaggio da parte di suo padre nel quale Al Bano ha speso delle parole davvero commoventi per la figlia.

Dopo questa parentesi,  Jasmine si è sbottonata sul rapporto con il padre confidando di aver avuto con lui un legame speciale sin da piccola grazie alla musica:

“A 12 anni ho inciso un po’ di pezzi da regalare a papà perché questo dimostra che mi piace la musica da sempre. Gliel’ho fatto come regalo di compleanno”.

Jasmine Carrisi ha poi aggiunto alcuni dettagli curiosi sull’attuale rapporto con il padre Al Bano dichiarando:

“Lui mi sprona sempre a fare di più, però quando mi sforzo a fare di più lui lo riconosce sempre. 

Mi supporta in maniera sana, è felice di cuore perché gli piace quando faccio quello che piace a me.

Crescendo il nostro rapporto è cresciuto sempre di più, adesso il nostro rapporto è tranquillissimo, riuscirei a parlargli di tutto. Lui è veramente moderno, conosce tanto”.

Verissimo. Jasmine Carrisi sul rapporto con padre Al Bano

I pregiudizi legati al fatto di essere la figlia di Al Bano

Raccontando i suoi progetti, la giovane ha confessato al pubblico che segue il programma di Silvia Toffanin che il suo sogno sarebbe quello di avvicinare il padre ai nuovi generi musicali attraverso delle collaborazioni con delle nuove voci della musica:

“[…] Il mio sogno sarebbe quello di fargli fare un featuring con qualche trapper”.

Jasmine Carrisi ha anche affrontato, nel corso dell’intervista a Verissimo, il tema delle critiche che l’hanno travolta, legate soprattutto ai pregiudizi di essere la figlia di Al Bano.

A tal proposito la giovane ha spiegato come ha vissuto il fatto di essere la figlia di una celebrità:

“Da piccola soffrivo molto questa sovraesposizione. Andare a scuola e pensare che compagni e professori sapessero troppo, mi dava fastidio. Mi sentivo troppo esposta.

 Poi ho imparato a prenderne il lato positivo, perché iniziando ad entrare nella strada della musica mi ha fatto comodo, è stato un trampolino di lancio. Ma questo non esclude i pregiudizi e i momenti negativi”.

Condividi: