La straordinaria semplicità di Keanu Reeves e della sua vita

Straordinario come attore, semplicemente uomo

È un grande attore e un uomo speciale. Semplicemente. Keanu Reeves è tra le star più amate, e una delle anime più belle che si possano incontrare. Rare nel mondo spettacolo. Rarissime quando si arriva ai vertici del successo.

Figlio di una spogliarellista inglese e di un commerciante cinese-hawaiano, è nato a Beirut. Il padre abbandonò la famiglia molto presto e a quel punto la madre decise di trasferirsi.

L’attore imparò fin da piccolo a preparare le valigie, a cambiar luogo, casa. Si abituò a quelle figure maschili che gravitavano intorno alla madre. Imparò presto le dure regole della vita.

Ma imparò anche l’empatia, la compassione, l’umiltà. Lezioni che non ha mai dimenticato.

Imparò a reagire, ad andare avanti anche nei momenti più drammatici e dolorosi.

Il suo miglior amico, River Phoenix, morì per overdose in strada. Nel 1999 Jennifer Syme, la sua fidanzata, perse all’ottavo mese il bambino che aspettavano.

Fu un duro colpo per Keanu Reeves, ma il destino non aveva ancora finito di accanirsi su di lui. Due anni dopo Jennifer Syme morì in un incidente d’auto.

E che dire dell’amata sorella che contrasse la leucemia? È da allora che l’attore ha iniziato ad occuparsi assiduamente e con una generosità senza eguali dei bambini malati di Cancro.

La semplicità di Keanu Reeves

Pensate che il 70% dei guadagni realizzati con Matrix, Keanu li destinò proprio alle cure e alla ricerca medica.

La fortuna dell’attore ammonta a circa 350 milioni di dollari, eppure il suo stile di vita è di una semplicità estrema.

È facile incontrarlo per strada, camminare a piedi tra la gente. Sui mezzi di trasporto pubblici, seduto su una panchina a dividere un panino con i senzatetto di turno.

Anche il giorno del suo compleanno lo ha trascorso così. Acquistando una torta e condividendola con loro.

Nessuna mega villa, nessun parco di automobili potenti e costose. Keanu Reeves vive in appartamento normalissimo. Spartano. E non spende cifre da capogiro.

Le grosse cifre finiscono invece nelle associazioni che sostiene, negli aiuti che regolarmente elargisce ai più bisogni.

E se la sua generosità è nota, non è certo per le sue dichiarazioni, ma per quelle di chi gli riconosce il merito di essere un gran benefattore e per i ringraziamenti pubblici che spesso riceve.

È un uomo molto schivo Keanu Reeves, riservato e silenzioso. Provato dalla vita, segnato dal dolore.

Un uomo semplice. Semplicemente un uomo.

Non perdete:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie