La sfida dei 21 giorni – Accetta la sfida e migliora la tua vita giorno per giorno

Tutti noi, nella vita di ogni giorno, dobbiamo affrontare delle sfide. A volte semplici, altre meno. Qualche volta cercate, altre volte imposte dalla quotidianità e dalle circostanze.

Non sempre ci è data l’opportunità di scegliere, ma ciò che possiamo fare, è assumere l’atteggiamento giusto affinché ogni sfida diventi un’opportunità di miglioramento personale, un arricchimento delle nostre qualità personali.

Secondo vari studi psicologici e comportamentali, il tempo medio per allenare la nostra persona alle sfide più diverse, è calibrato in 21 giorni, un tempo che ci fornisce le basi necessarie per essere pronti e reattivi di fronte alle varie sfide che si presentano.

Vediamo allora insieme questo manuale di consigli pratici e mettiamoci al lavoro!

Giorno 1

Appena svegli ringraziamo comunque la vita, e accogliamo il nuovo giorno come una benedizione.

Giorno 2

Evitiamo di criticare o giudicare ogni cosa. Non possiamo cambiare il mondo, ma possiamo cambiare noi stessi!

Giorno 3

Riconosciamo che abbiamo dentro di noi un valore, che lo abbiamo dimostrato in tante circostanze, piccole o grandi che siano state, e questo è il nostro bagaglio più prezioso.

Giorno 4

Impariamo ad essere gentili, a dire una parola di conforto, a mostrarci attenti a chi vediamo in difficoltà.

Giorno 5

Impariamo a staccare la spina, a riposare, a concederci tempo per qualcosa di piacevole.

Giorno 6

Impariamo a non lasciaci travolgere da discussioni inutili, polemiche senza senso, e ricordiamo sempre che la pace mentale è migliore di qualsiasi vittoria dopo ore di logoramento.

Giorno 7

Guardiamo i piccoli dettagli e le piccole cose, che sono i grandi miracoli che ci accadono quando meno ce lo aspettiamo.

Giorno 8

Riserviamo alcuni momenti della giornata solo a noi stessi, per passeggiare, respirare, vivere l’armonia della natura.

Giorno 9

Impariamo a chiedere scusa e a saper perdonare.

Giorno 10

Ascoltiamo una canzone che ci piace e ci motiva: la musica è uno dei modi più semplici per connettersi con la felicità, è un cibo per l’anima!

Giorno 11

Non lamentiamoci di ogni cosa, piuttosto cerchiamo, se possibile, una soluzione.

Giorno 12

Impariamo a fare piccoli miglioramenti, partendo dal nostro lavoro e dalle nostre relazioni.

Giorno 13

Condividiamo qualcosa con qualcuno. Condividere genera benessere, soprattutto se questo è di aiuto ad un’altra persona.

Giorno 14

Poniamo attenzione ai nostri pensieri, a controllare quando sembrano indirizzarci verso direzioni sbagliate.

Giorno 15

Impariamo a non rimandare le cose importanti, soprattutto i problemi. Trascinarceli dietro è qualcosa di sbagliato, appesantiscono il nostro cammino.

Giorno 16

Creiamoci uno svago. Che sia uno sport, una passeggiata, un’ora di danza, ma creiamocelo! Uno spazio tutto per noi, per fare le cose che più amiamo, per ritrovare la connessione con la nostra interiorità.

Giorno 17

Impariamo a riconoscere cosa ci rende migliori nel lavoro e lavoriamo su quegli aspetti.

Giorno 18. Identifichiamo i punti negativi e gettiamoli una volta per tutte.

Giorno 19

Prendiamoci cura del nostro bambino interiore, facciamo qualcosa di divertente, solo per noi!

Giorno 20

Non dimentichiamo di dare amore a chi ci vuole bene, magari solo con una telefonata, un messaggio, un piccolo gesto.

Giorno 21

Impariamo ad amarci! Dipende da noi essere felici, con compassione, con pazienza, con supporto, con solidarietà, con empatia e, soprattutto, con tanto amore.

Cosa ne pensate? Accettate la sfida?
Scriveteci le vostre opinioni e condividete l’articolo con i vostri amici, lo apprezzeranno!

Loading...
Close