Secondo uno studio lamentarsi sul lavoro fa bene alla salute

Quindi la prossima volta che vi recate sul vostro posto di lavoro date il via alle lamentele

Secondo una ricerca della professoressa Vanessa Pouthier dell’Università di Melbourne, lamentarsi sul lavoro fa bene alla salute! Buone notizie quindi: la maggior parte di noi è in perfetta salute!

L’organizzazione, i dirigenti, gli orari e magari qualche collega…  Ti lamenti continuamente al lavoro? Stai pure tranquillo, questo è sinonimo di buona salute!

Perché lamentarsi sul lavoro fa così tanto bene alla salute?

Secondo una ricerca effettuata dalla professoressa Vanessa Pouthier dell’Università di Melbourne, lamentarsi sul lavoro è un comportamento positivo e consigliato.

La professoressa ha condotto il suo lavoro su una categoria specifica di lavoratori: i sanitari. Ha preso in esame infermieri e medici e ha scoperto che criticare il loro ambiente di lavoro con i colleghi ha avuto effetti positivi sul benessere sul posto di lavoro e sul lavoro in generale.

Lamentarsi sul lavoro

Sorridere insieme crea legami importanti

“I rituali di reclamo aiutano medici e infermieri a rendersi conto che si sentono gli stessi di fronte alle stesse situazioni”, spiega.

Proviamo a spiegare meglio: quando ti lamenti al lavoro, sbuffi e riesci ad esternare le tue emozioni molto meglio.  Butti fuori i cattivi pensieri e tutte le frustrazioni che ti inquinano.

Ma attenzione, è vero che lamentarsi fa bene alla salute, ma non bisogna farlo per più di un minuto. Un’altra regola importante: critichiamo tra colleghi ma non colleghi (buoni o pessimi che siano).

Una persona non dovrebbe mai essere esclusa, perché l’esclusione la renderà infelice e a dire la verità, ciò non è quello che vogliamo ottenere.

Comunicare le tue lamentele all’interno di un gruppo, aiuta a rafforzare i legami tra colleghi, portando anche numerosi vantaggi come:

  • Miglior atmosfera
  • Aumento della produttività

Qualche piccolo svantaggio…

Lamentarsi troppo a lungo, potrebbe però non essere poi tanto vantaggioso. Ad esempio, il brontolio continuo è un potente generatore di ansia.

Quando ti lamenti, rilasci cortisolo, l’ormone dello stress. E questo ci rende più vulnerabili: un sistema immunitario debole, un aumentato rischio di infarto, diabete o obesità.

“Poche persone lo sanno, ma lo stress è uno dei più grandi mali che il corpo può subire. Ha un’enorme influenza su di esso ed è molto raramente positivo, per non dire altro”, avverte Steven Parton . Lamentarsi può persino ucciderci , secondo lo psichiatra.

È quindi giunto il momento di adottare un atteggiamento positivo su base giornaliera, per dissipare le nostre idee oscure al fine di concentrarci sulla buona notizia.

Senza dimenticarci di prenderci un minuto per lamentarsi di quanto faccia schifo il nostro lavoro!

Leggi anche:

Loading...
Close
Close