Non è l’Arena. Lite furiosa tra Asia Argento e Pietro Senaldi: “Sei troppo violenta”, attacca lui; “Ti metto il tacco in bocca”, insorge l’attrice

Un confronto dai toni infuocati tra Asia Argento ed il direttore di Libero, Pietro Senaldi, è andato in scena nel corso di Non è l’Arena.

Nel programma condotto da Massimo Giletti su La7 si è tornato a parlare del caso Genovese, e durante questo spazio è intervenuta in studio come ospite Asia Argento, che con la sua denuncia, insieme a quella di altre vittime, ha fatto esplodere il caso Harvey Weinstein.

Con la sua partecipazione in studio si è fatta portavoce della lotta contro gli abusi, ma durante lo spazio televisivo Asia Argento si è scontrata furiosamente con il giornalista.

Nel corso di Non è l’Arena, Pietro Senaldi, in collegamento con la trasmissione di Giletti si è scagliato contro Asia Argento, che non si è tirata indietro facendo esplodere così una lite dai toni accessi.

Lo scambio di battute tra i due è stata una vera e propria escalation di accuse dal registro sempre più esacerbato.

Il direttore di Libero ha dapprima accusato l’attrice dichiarando senza freni:

“Lei dice ‘lo stupro mi ha arricchito’”.

Non si è fatta attendere la reazione furente della Argento che ha replicato animosamente affermando:

“Stai zitto, devi stare zitto, hai rotto le p***e a tutte le donne”. 

Tornato all’attacco il giornalista ha scagliato un’altra accusa pesante:

“Sei una donna violenta” – ha tuonato contro l’attrice.

Asia Argento contro Pietro Senaldi

Asia Argento e Pietro Senaldi: scontro senza esclusione di colpi

Lo scontro tra i due si è fatto poi ancora più incandescente quando Asia Argento ha attaccato Senaldi con tono concitato esclamando:

“Ti metto il tacco in bocca, come in un film di Dario Argento. E poi mi quereli tu”.

Lo scontro all’ultima battuta al vetriolo è proseguito con un attacco più infervorato della Argento che ha chiosato:

“Tu sei violento dentro, hai un’anima sporca!”.

Per riportare tutti nei ranghi ha poi cercato di prendere la parola Massimo Giletti, che ha fallito il suo tentativo lasciando modo all’attrice di tornare alla carica.

“Sei una persona di una pochezza… Topo Gigio, stai bono un attimo” – ha commentato Asia Argento in attesa della replica del suo avversario.

A quel punto Pietro Senaldi ha cambiato atteggiamento limitandosi a fare chiarezza sulla sua posizione così ha precisato:

“La frase secondo me scandalosa che è stata detta, che fa male alle donne, è ‘lo stupro mi ha arricchito’”.

Ma la Argento non ha mollato la presa inveendo contro le parole del giornalismo e per difendersi ha dichiarato:

“Tu non hai detto tutta la frase, come il tuo giornalismo barzotto, per far sembrare che io sto mandando alle donne un brutto messaggio.

Andresti radiato dall’albo dei giornalisti, ascoltami pazzo, lo stupro mi ha arricchito perché ho conosciuto delle donne straordinarie”.

Condividi: