L’orchidea, il suo significato e le leggende più belle

Oggi vogliamo raccontarvi l’orchidea, il suo significato più profondo ed alcune leggende che la riguardano.

È tra i fiori più amati, particolarmente cara a Proust che la pose accanto ad Odette come simbolo di amore e di unione perenne.

La bellezza, l’eleganza, il significato dei fiori sono qualcosa di unico.

Un legame dai tratti simbolici, ricco di significati, tramandati dalle storie più o meno conosciute che ne perpetuano il valore e la bellezza.

Il significato dell'orchidea

Il significato dell’orchidea

L’orchidea si presenta come un fiore dal profumo dolcemente seducente, dal fascino misterioso dettato da una rara bellezza, unico per eleganza e senso di regalità, simbolo di armonia e di perfezione.

Appartiene alle Orchidales, una pianta erbacea perenne, ineguagliabile per la sua ricca varietà.

Ne esistono, pensate, oltre mille generi e pare più di ventimila specie.

Hanno una vita molto lunga, soprattutto se vengono curate con l’attenzione necessaria.

Originaria delle zone tropicali di Asia, America centrale, Sudamerica, l’orchidea può essere definita una pianta universale e cosmopolita.

Orchidea

È infatti presente anche in alcuni territori a nord del Circolo Polare Artico o nelle terre selvagge della Patagonia.

Il significato che l’orchidea ha assunto nel tempo varia da cultura a cultura ed è determinato anche dalla ricca varietà dei suoi colori.

Mentre ad Oriente simboleggia cultura, raffinatezza, eleganza, in Occidente il messaggio di questo fiore conduce all’amore, alla passione ed a tutto quello che ruota intorno a questo sentimento.

L'orchidea e il suo significato

Se l’orchidea rossa è l’emblema di tutto questo, quelle gialle testimoniano e trasmettono gioia ed allegria.

Alla regalità espressa da quelle di colore viola, si contrappongono le orchidee verdi, simbolo di naturalezza e semplicità.

Non sono meno importanti quelle bianche, testimoni di purezza o quelle blu, esemplari che richiamano la rarità e l’esclusività.

Si comprende bene come ogni colore ha un suo specifico significato e come quindi, occorra fare attenzione quando si regalano.

L’orchidea si è resa protagonista, nel corso dei secoli, di numerose leggende.

Conoscete il significato dell'orchidea?

Per voi, le più belle:

La leggenda di Orchis

In un regno molto lontano viveva un giovane di nome Orchis. Era un giovane notevolmente bello, figlio di una ninfa e di un satiro.

Dalla mamma aveva ereditato la grande bellezza, dal padre la grande passionalità, la ricerca del piacere carnale.

Accadde che durante i festeggiamenti di Dionisio, il giovane Orchis sedusse una sacerdotessa. Era questa cosa proibita, vietata dal Dio stesso.

Il giovane pensò di farla franca, ma così non fu. Non poté sottrarsi all’ira delle Moire che punivano i comportamenti peccaminosi e che lo fecero sbranare da belve feroci.

Ma gli dei non permisero che non restasse nessun ricordo di un giovane tanto bello e così dai suoi resti, fecero nascere una pianta. La pianta aveva una forma insolita, ricordava nei suoi due bulbi, l’anatomia maschile che fu causa della morte del giovane. Ecco che era spuntata la prima orchidea.

Leggende sull'orchidea

La leggenda della regina delle orchidee

Viveva molto tempo fa un uomo di nome Cattley.
Era un fioraio inglese, importatore di piante esotiche.
Era quella l’epoca della Londra vittoriana e presso la corte della regina Vittoria, le orchidee erano particolarmente apprezzate.

Queste piante meravigliose venivano importate, poiché gli inglesi non sapevano come coltivarle.
Erano quindi vendute a caro prezzo, anche se la loro vita era brevissima. Quando erano ormai sfiorite, venivano solitamente bruciate.

Un giorno qualcuno diede a Mr Cattley, un carico di orchidee da bruciare. L’uomo però non lo fece e collocò le piante nel suo vecchio magazzino a Soho. Era un luogo umido e poco areato.

L’anno successivo, con enorme stupore di Mr Cattley, le orchidee fiorirono. Il fioraio le vendette e ne ricavò un gran bel gruzzolo.

La leggenda della regina delle orchidee

L’anno successivo accade la medesima cosa. Questo causò interesse nel mondo della botanica e diversi studiosi fecero visita a Mr Cattley senza venirne a capo di niente.

Intanto il fioraio pensò di costruire delle serre per le sue bellissime piante e decise di ristrutturare il magazzino per farne il punto vendita.

Ma esposte nelle serre, tutte le piante morirono.
Le orchidee, fuori da quegli ambienti che ripugnavano i benestanti inglesi, non germogliarono e morirono precocemente.
Cattley, che non aveva capito il segreto del suo successo, cadde in malora.

A proposito di pollice verde, sapete che queste piante attraggono energia positiva e purificano l’ambiente?

Loading...
Close
Close