Mara Venier difende Amadeus e attacca D’Agostino “Sei un qualunquista”

Nel salotto di Domenica In la conduttrice replica con durezza alle parole di Roberto D’Agostino contro Amadeus e ricorda Fabrizio Frizzi

Mara Venier difende Amadeus dalle critiche al vetriolo di Roberto D’Agostino che poco gradisce e poco ritiene opportuno il padrone di casa di “Affari tuoi” sul palco dell’Ariston.

Sembra proprio che l’edizione 2020 del Festival di Sanremo riesca a scatenare, prima ancora di aver avuto inizio, un mare di polemiche.

L’ultima della serie, dopo la querelle sulla presenza di Rula Jebreal, è andata in onda nel salotto di Mara Venier domenica 12 gennaio.

La presentatrice ha riservato alla kermesse canora uno spazio importante, con diversi ospiti: da Mietta a Rosita Celentano, sino a Roberto D’Agostino, giornalista e fondatore di Dagospia.

Quest’ultimo, come nel suo stile, ha fatto infuriare Mara Venier con le sue critiche sul conduttore Amadeus.

“Amadeus da solo non sarebbe stato in grado di reggere un microfono. Da solo non sarebbe andato, per questo vuole qualcun altro”, ha affermato D’Agostino nel salotto della Venier.

“Serve carisma per presentare Sanremo. La qualità e o ce l’hai o non ce l’hai!” ha tuonato D’Agostino.

Mara, che come sappiamo farà parte del cast dell’edizione 2020 di Sanremo, presentando insieme ad Amadeus l’ultima serata, non è rimasta zitta ed è esplosa.

Mara Venier difende Amadeus

Mara Venier difende Amadeus e contrattacca D’Agostino

“No Roberto, non sono d’accordo, il tuo si chiama qualunquismo”, attacca la Venier.

“Amadeus è un grande professionista e lo ha dimostrato, inoltre è amato dal pubblico. Non ripetiamo l’errore che è stato fatto con Fabrizio Frizzi”, ha ribadito con veemenza la bionda conduttrice.

Il riferimento a Fabrizio Frizzi della Venier si colloca nel periodo difficile in cui il compianto conduttore venne sminuito dalla Rai causandone l’allontanamento.

Come avviene ai tempi dei social il pubblico si è subito schierato in tifoserie pro e contro il conduttore e direttore artistico di questa 70esima edizione del Festival.

“Credo che sia necessario vederlo alla prova dei fatti. Credo anche che Amadeus sia molto maturato, professionalmente, nel corso degli ultimi anni ed abbia modificato il suo approccio con il pubblico” scrive uno spettatore che condivide il pensiero di Mara.

Mentre, sulla sponda opposta, ecco chi appoggia la polemica accesa dal polemico giornalista, famoso oltretutto per le sue provocazioni.

“A me Amadeus piaceva per la sua modestia soprattutto, ma la scelta dell’ospite voluta proprio da lui è stata sbagliata e tanti come me non guarderanno Sanremo! Si è piegato ai poteri forti deludendo gli ascoltatori!”

Il riferimento alla presenza della Jebreal è chiaro, e non sarà facile per Amadeus risalire la china! Ma forse questo Mara Venier lo sa.

Non perdete:

Loading...
Close
Close