Ore di paura per Mara Venier: “Tac alla testa e al piede, oggi sono crollata”

La conduttrice racconta a Pierluigi Diaco durante la trasmissione "Io d te", le ore di angoscia e di dolore

Brutta caduta per Mara Venier domenica 31 maggio poco prima di andare in onda, in diretta, con Domenica In.

Zia Mara, come la chiamano all’interno di Viale Mazzini è scivolata sola in casa, proprio mentre scendeva le scale per raggiungere il taxi che doveva accompagnarla negli studi Rai.

” Una bella frattura al piede…..olè”,  ha scritto al termine della puntata Mara Venier sui propri profili social.

La conduttrice veneziana ha dimostrato comunque forte tempra e una bella sopportazione del dolore.

Al termine della puntata, con il piede gonfio è andata in ospedale, dove è stata riscontrata la frattura dell’osso cuboide.

Nessun problema, invece, alla testa. Mara, cadendo, ha infatti sbattuto violentemente il capo sui gradini, per fortuna senza conseguenze.

È la stessa conduttrice a raccontare l’accaduto. In un’intervista in collegamento con Pierluigi Diaco durante la trasmissione “Io e te”. E ringraziando poi i numerosissimi fans che non hanno mancato di farle sentire la loro vicinanza.

“Sono caduta a mezzogiorno dalle scale di casa, stavo andando a fare Domenica In. Sono scivolata sui gradini, non ho visto l’ultimo e mi sono ritrovata per terra. Alla testa tutto bene, ma ho capito che al piede c’era qualcosa di serio”, racconta la Venier.

Paura per Mara Venier

“Ho preso una botta in testa terribile. Sono caduta di peso. Non ci voleva, non ci voleva…” commenta l’inossidabile presentatrice.

Poi, per riprendere coraggio, Mara comunica che Domenica In andrà in onda sino a fine giugno, per la gioia di tutti coloro che, anche durante la quarantena, hanno seguito l’appuntamento domenicale del programma.

“Cerco di rimanere immobile nel limite del possibile. Volevo fare un collegamento video, ma se mi vedono si spaventano, sembra che ho 90 anni”.

“Sono stati tutti vicino a me, mi hanno portato in studio in braccio, mi hanno accudito come una nonna. Questo mi commuove”.

La simpatia e l’empatia che Mara dimostra in ogni sua uscita meritano il massimo rispetto e il più grande incoraggiamento.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Close
Close