Contatori visite gratuiti

Mario Balotelli attacca Maria Teresa Ruta e Guenda Goria in difesa del fratello: “I problemi familiari almeno li teniamo per noi”

Mario Balotelli non resta a guardare ed attacca Maria Teresa Ruta e la figlia via social

Mario Balotelli attacca Maria Teresa Ruta e la figlia Guenda dopo l’ultima diretta del Grande Fratello Vip.

Dopo che il calciatore è stato investito da una valanga di critiche per la frase su Dayane Mello, è tornato a parlare delle dinamiche del reality.

In particolare, Mario Balotelli non è riuscito a non commentare la sfuriata in diretta della Ruta.

Un attacco motivato anche dalla sua volontà di difendere suo fratello, in seguito alla forte lite scoppiata in casa tra Enock e Guenda Goria.

Dopo la querelle tra i due concorrenti, Alfonso Signorini è tornato a parlare dell’accaduto, rimproverando Enock per il modo “troppo aggressivo” con cui ha attaccato Guenda.

In seguito, è tornato a parlare dell’argomento lo stesso Mario Balotelli che, sentendo definire suo fratello “troppo aggressivo”, ha deciso di dire la sua.

Mario Balotelli attacca Maria Teresa Ruta

Mario Balotelli attacca Maria Teresa Ruta

Così via social sul suo profilo ufficiale Twitter, Mario Balotelli ha scritto:

#gfvip ma quando alza la voce mio fratello patatrak! Aggressivo, violento ma quando lo fanno gli altri?

Mah! Almeno i problemi familiari noi abbiamo l’educazione e il rispetto di tenerli per noi e i nostri familiari. Tutti predicano bene e razionano male e in più giudicano MAH”.

Così Mario Balotelli ha lanciato un duro attacco a Maria Teresa Ruta ed a sua figlia Guenda Goria.

Secondo le accuse del calciatore le due gieffine avrebbero portato i loro problemi di famiglia dentro la casa del Grande Fratello Vip.

L’attacco del fratello di Enock verso la conduttrice si riferisce ai problemi familiari con il giornalista Amedeo Goria, il padre di Guenda.

L’ex marito di Maria Teresa Ruta aveva rilasciato delle dichiarazioni poco carine sulla figlia accusandola di essere “bipolare”.

A queste parole la Ruta ha reagito perdendo la pazienza e sbottando:

“Guenda bipolare? Non lo è, è una parola usata a sproposito. È una patologia che mia figlia non ha. Non permetto ad una persona che non sa nemmeno se sua figlia ha avuto il morbillo di parlare di una sua condizione fisica o mentale. Si è deresponsabilizzato”.

Poi Maria Teresa Ruta ha aggiunto:

“Lo sappiamo comè fatto, lo amiamo per quello che è e loro devono continuare ad amarlo. […] Scusami, Amedeo, ma sei anche un giornalista fai questo di mestiere. Come ti viene in mente di dire certe cose? Guenda è una persona sensibile. Fa parte della sua sensibilità, è impegnativa. E con i figli bisogna impegnarsi tutta la vita”.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie