Matteo Bassetti: “Abbiamo sbagliato a contare i decessi, anche chi aveva un infarto con un tampone positivo veniva registrato come morto per Covid”

L'infettivologo Matteo Bassetti ha spiegato che aver conteggiato male i decessi ha fatto aumentare il tasso di letalità, più alto d'Europa

Durante un collegamento a L’aria che tira il noto infettivologo Matteo Bassetti, ha spiegato che è stato fatto un grande errore dall’inizio della pandemia. L’errore consisterebbe nell’aver contato in maniera sbagliata i decessi rispetto a tutti gli altri paesi d’Europa.

Secondo Bassetti sarebbe deleterio continuare a conteggiare in questo modo i decessi. Non a caso, ha fatto notare che appena si è cominciato a cambiare il metodo di conteggio, la letalità è scesa in maniera drastica.

Durante il mese di marzo-aprile, invece, continua, qualunque persona giungesse in ospedale con positività al covid, veniva registrato come morto per Covid 19, anche se in realtà aveva avuto un infarto.

Bassetti ammette “Le previsioni che ho fatto si sono rivelate sbagliate”

Ritornando alle sue dichiarazioni sul covid 19, sempre in una intervista rilasciata a “L’aria che tira” di Mirta Merlino, Matteo Bassetti aveva ammesso di essere stato fin troppo ottimista riguardo alla seconda ondata.

Quest’ultima, infatti, si è manifestata in maniera molto più prepotente rispetto a quanto lui aveva previsto. Di fatto, ha confessato: “Le previsioni che ho fatto si sono rivelate sbagliate”.

Proprio per queste valutazioni sbagliate, portate avanti non solo da lui ma anche da tante altre personalità, come ad esempio Zangrillo, il virus ha potuto dilagare in maniera ancor più indisturbata.

Rispetto alla prima ondata, infatti, il covid19 ha trovato i medici i sanitari già distrutti dalla prima ondata.

Bassetti ammette “Le previsioni che ho fatto si sono rivelate sbagliate

Matteo Bassetti, il grave lutto e il ricordo sui social

Propri in questi giorni Matteo Bassetti è stato colpito da un grave lutto. Il 14 novembre, infatti, si è spenta la madre del noto infettivologo, dopo un lungo periodo di malattia.

Era stato lo stesso Bassetti, nei giorni precedenti alla morte della madre, a spiegare di essere costretto a darle assistenza a causa delle sue condizioni di salute ormai precarie. Va detto che, comunque, non sono ancora chiare le cause che le hanno causato il decesso.

Matteo Bassetti è molto attivo sui social e anche in questo caso ha voluto dedicare un post alla madre ormai defunta. Nella dedica oltre ad augurarle buon viaggio ne elogia le sue qualità. L’infettivologo parla di una madre molto buona e altruista, “campionessa di bontà”. Una donna dedita alla famiglia, per lei “luogo sicuro dove rifugiarsi”.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie