Meryl Streep – 16 riflessioni di una donna ammirevole

Meryl Streep e nel suo ruolo più bello, quello di donna, una donna ammirevole.

Meryl Streep – storia di una grande donna – e non stiamo parlando del suo ultimo film, ma della sua vita.

Attrice superba, amata ed apprezzata in tutto il mondo, è una donna che ha abbracciato profondamente la vita.

Ne ha vissuto gli aspetti più dolorosi, quando il suo primo marito, John Cazale, se lo portò via un cancro, lasciandola nell’assenza disperata che solo un grande amore può causare.

Meryl visse e condivise al fianco del marito ogni singolo istante di quella terribile malattia. Fu ammirata e lodata per la sua dedizione che lei chiamava semplicemente Amore.

Meryl Streep

Il dolore di quella perdita non ha mai abbandonato Meryl, nemmeno quando nella sua vita è apparso Don Gummer a portarle un nuovo amore.

Coraggiosamente è andata avanti, trasformando la sofferenza in forza d’animo, in profondità di pensiero.

Arricchendo la sua sensibilità e restando autentica. Sempre.

Trasportando il suo mondo interiore nei ruoli che ha interpretato e che per questo hanno convinto, conquistato, consacrato questa donna meravigliosa.

Frutto di questo suo difficile, ma straordinario percorso di crescita, sono alcuni dei suoi pensieri che vogliamo proporvi.

Meryl Streep

1- La mia famiglia è la mia priorità. Viene prima di ogni cosa. È sempre stato così e continuerà ad esserlo.

2- La mancanza di rispetto causa altra mancanza di rispetto, la violenza incita altra violenza. Quando i potenti usano la loro posizione per maltrattare gli altri, perdiamo tutti quanti.

3- Più che femminista amo definirmi umanista; perché amo, senza alcuna distinzione, l’intera umanità.

4- Non ho pazienza per alcune cose, non perché sia diventata arrogante, semplicemente perché sono arrivata a un punto della mia vita, in cui non mi piace più perdere tempo con ciò che mi dispiace o ferisce.

Meryl Streep

5- Non ho pazienza per il cinismo, critiche eccessive e richieste di qualsiasi natura.

6- Ho perso la voglia di compiacere chi non mi aggrada, di amare chi non mi ama e di sorridere a chi non mi sorride. Non dedico più un minuto a chi mente o vuole manipolare.

7- Ho deciso di non con-vivere più con la presunzione, l’ipocrisia, la disonestà e le lodi a buon mercato.

8- Non tollero l’erudizione selettiva e l’arroganza accademica.

9- Non mi adeguo più al provincialismo e ai pettegolezzi.

10- Non sopporto conflitti e confronti.

11- Credo in un mondo di opposti. Per questo evito le persone rigide e inflessibili.

Meryl Streep

12- Nell’amicizia non mi piace la mancanza di lealtà e il tradimento.

13- Non mi accompagno con chi non sappia incoraggiare o elogiare.

14- I sensazionalismi mi annoiano e ho difficoltà ad accettare coloro a cui non piacciono gli animali.

15- Non ho nessuna pazienza per chi non merita la mia pazienza.

16- Nel momento in cui inizi a preoccuparti di ciò che pensano gli altri, è il momento in cui smetti di essere te stesso.

Splendidi pensieri di una splendida donna da condividere con i vostri amici! Avete mai sentito, invece, come Will Smith racconta la legge di attrazione?

Loading...

Articoli correlati

Close