Mia Martini, il film con Serena Rossi non rivela importanti dettagli

Il film sulla vita della cantante interpretato dall’ottima Serena Rossi, ne racconta i tormenti, ma dimentica particolari incisivi

“Io sono Mia” racconta la storia tragica ed emozionante di Mia Martini. Il film prodotto da Luca Barbareschi in collaborazione con la Rai, ripercorre la vita dell’artista prematuramente scomparsa all’età di 47 anni.

A dare voce e corpo a Mia Martini è stata l’attrice Serena Rossi, che ha incantato il pubblico con una interpretazione magistrale. Un ruolo per nulla semplice viste le tante sfaccettature della personalità e del carattere di Mia.

Guardando il film gli osservatori più attenti non hanno però potuto evitare di constatare come alcuni aspetti della vita privata di Mia Martini sono stati modificati.

Mia Martini ha avuto un grande amore e un’amicizia intensa, unica.

Il film però non parla in maniera puntuale di queste due esperienze che la cantante ha vissuto nel corso della sua vita.

"Io sono Mia", il film

Il film sulla vita di Mia Martini, dimentica importanti particolari

Il grande amore di Mia Martini fu il cantautore Ivano Fossati. Una storia travagliata, non facile, come spiega la stessa interprete della cantante Serena Rossi.

“Non so perché Fossati non abbia voluto, ci siamo rimasti tutti un po’ male, però viva la libertà. Il film ci insegna anche questo, che ognuno è libero di fare ciò che vuole”, spiega l’attrice.

Fossati infatti non ha rilasciato il permesso affinché la pellicola raccontasse il suo lungo e sofferto rapporto con Mia Martini.

La stessa, in una intervista del 1990, aveva raccontato della grande gelosia del cantautore, non solo a livello sentimentale ma anche, sembra, professionale.

Io sono Mia non racconta nemmeno l’altra grande storia, questa volta di amicizia, avuta dalla sorella di Loredana Bertè con un altro protagonista dello spettacolo.

Meglio, la racconta inventando un personaggio, e non parlando del rapporto di Mia con Renato Zero.

Anche in questo caso è stato creato infatti un personaggio, Anthony, per sopperire al parere contrario di Zero a citare fedelmente la storia della loro amicizia.

I motivi non si conoscono, e la dichiarazione di Loredana Bertè apre forse uno squarcio su questo diniego.

“Eravamo come fratelli, lui mi ha deluso fortemente, continuo a volergli bene ma sono rimasta troppo delusa da lui”,  ha detto Loredana.

Peccato, “Io sono Mia” avrebbe meritato maggiore attenzione.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Close
Close