Contatori visite gratuiti

Miracolo di Natale a Cagliari, raccolte tonnellate di prodotti per i più poveri

Un'esplosione di solidarietà per la 23esima edizione del Miracolo di Natale

Un successo annunciato e che non ha smentito i precedenti risultati del Miracolo di Natale che ogni anno si svolge a Cagliari.

23 anni di solidarietà e beneficenza e anche quest’anno i risultati sono stati ottimi e ben oltre le più rosee previsioni. Il Miracolo di Natale nasce a Cagliari, ma da qualche tempo vede la partecipazione di tanti altri comuni sardi.

Miracolo di Natale a Cagliari: un successo che scalda il cuore

L’ultimo Miracolo si è svolto il 18 dicembre, con risultati eccellenti che hanno mostrato quanto il buon cuore delle persone possa regalare emozioni e tanta solidarietà.

A dicembre di ogni anno, la scalinata di Nostra Signora di Bonaria, viene completamente riempita da borse. E non semplici buste, ma borse ricolme di alimenti e beni di prima necessità.

Omogeneizzati, pannolini, pasta, salsa di pomodoro e perché no, anche giocattoli. Insomma, tutto ciò che possa allietare le famiglie più bisognose che non possono permettersi di spendere soldi neanche per comprare i beni di prima necessità.

Che vengono quindi donati da migliaia di persone che in quelle giornate, continuano a lasciare qualcosa, un piccolo pensiero per i più bisognosi.

L’edizione del 2019, come detto è stata un grande successo, nonostante la pioggia battente che non ha permesso all’organizzazione di utilizzare la scala di Bonaria.

Il maltempo non ha fermato la solidarietà, il risultato finale è stato un vero record: l’anno scorso sono state raccolte 16 tonnellate e mezzo.

I brividi quando guardavo queste buste! 😍Ve l’ho detto che ho dei colleghi eccezionali?Ci vediamo domani a Bonaria…

Pubblicato da Il Miracolo di Natale su Martedì 17 dicembre 2019

Quest’anno invece molte di più, le buste ricolme potranno quindi dare una mano a circa 1500 famiglie sarde che si trovano in difficoltà.

Gennaro Longobardi, promotore e presentatore dell’iniziativa ha dichiarato:

“Siamo molto contenti, abbiamo superato la raccolta di merce dello scorso anno, questa è stata l’edizione più copiosa di tutti gli altri anni”.

Volontari e buone azioni

Un pensiero speciale anche ai volontari che non si sono fatti fermare dalla pioggia e che ora dopo ora hanno smistato le buste donate sulle scale della Chiesa di Bonaria, al riparo dall’acqua.

Il Miracolo di Natale, iniziato a Cagliari, ha conquistato anche il cuore di tante altre città, come Sassari, PortoTorres, Olbia, Iglesias, Bosa, Guasila, Decimomannu, Domisnovas, Villacidro, Monserrato, Villaputzu, Sestu, Selargius, Quartucciu, Quartu Sant’Elena.

In tutte queste città, volontari e associazioni benefiche, hanno dato il loro generoso contributo per aiutare coloro che ne hanno bisogno.

Perché a volte basta un piccolo gesto, per migliorare la giornata di qualcuno!

Leggi anche:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie