Paola Ferrari distrutta dal dolore per la morte di Paolo Rossi: “Voglio morire anche io con lui”, il suo messaggio struggente

Il mondo del calcio è stato sconvolto dalla morte prematura a soli 64 anni di Paolo Rossi, una notizia che ha colpito in modo particolare Paola Ferrari, che su Instagram ha condiviso un messaggio struggente.

La giornalista sportiva con poche parole ha avuto modo di esprimere il suo grande dolore, ricordando il rapporto con un collega e con un grande amico.

La morte del calciatore, eroe dei Mondiali del 1982, ha straziato Paola Ferrari che conosceva bene Paolo Rossi, con il quale ha collaborato per alcune trasmissioni calcistiche.

Un legame d’amicizia profondo, di cui la giornalista ha dato testimonianza con il suo messaggio social, nel quale ha racchiuso tutto il suo dolore per la morte dell’amico.

Una sconsolata Paola Ferrari dopo la scomparsa di Paolo Rossi ha scritto su Instagram un messaggio straziante in cui ha espresso tutto il suo dispiacere.

Paola Ferrari inconsolabile per la morte del suo grande amico Paolo Rossi

Paola Ferrari inconsolabile per la morte del suo grande amico Paolo Rossi

Il suo addio social al grande Pablito Rossi inizia così: “Sei la persona più bella, umile e sincera, che abbia mai avuto al mio fianco”.

La famosa giornalista sportiva, volto di diverse popolari trasmissioni sportive della Rai, ha fatto emergere tutto il suo struggimento per la scomparsa dell’amico con delle parole risonanti: Voglio morire anche io con lui.

Paola Ferrari ha poi aggiunto nel suo messaggio di cordoglio:

“Il mio cuore si ferma con il tuo. Sei la persona più bella, più sincera, umile, meravigliosa che io abbia mai avuto al mio fianco.

Se l’uomo supera il Mito può farlo solo se ha un cuore immenso. Questo eri tu Paolo… molto di più di Paolo Rossi”.

Il messaggio di Federica Cappelletti, moglie di Paolo Rossi

Sui canali social si sono rintracciati altri messaggi toccanti, tra cui quello scritto dalla moglie di Paolo Rossi, Federica Cappelletti che ha fatto un ritratto impeccabile del marito.

Nel messaggio scritto da Federica Cappelletti si legge:

 “Non è facile riassumere in poche parole tutto quello che è stato Paolo. Una persona unica, piena di ottimismo anche nei momenti più difficili, una persona grande ma allo stesso tempo semplice.

Una persona che mi ha insegnato tanti valori belli e li ha insegnati alle nostre figlie. Io dico che dopo Paolo Rossi si sopravvive. Quindi cercherò di fare questo”. 

Condividi: