fbpx

Patrizia De Blanck scatenata parla della sua intimità con Alberto Sordi: “Mi saltò quasi addosso ed aveva un brutto vizio”, rivela senza censure

La contessa in vena di confidenze, racconta agli inquilini della casa del Grande Fratello Vip i dettagli più piccanti della sua relazione con Alberto Sordi

Patrizia De Blanck scatenata e senza alcun imbarazzo, rivela agli inquilini della Casa più spiata d’Italia, vizi e virtù della sua relazione con uno dei più grandi attori del cinema italiano.

Si, è un fiume in piena la Contessa che, tra una frase trash ed un giudizio tranchant, racconta le vicende sentimentali della sua vita.

E, tra queste, l’appassionata storia avuta con Alberto Sordi, peraltro smentita in diretta a Domenica Live da Paola Comin, storica press agent dell’indimenticabile Albertone nazionale.

Cosa ha rivelato questa volta la Contessa? Ha raccontato di una appassionata vicenda iniziata a Londra, i cui momenti sono stati dettagliati dalla De Blanck in modo quasi chirurgico!

Patrizia De Blanck scatenata parla delle vicende amorose con Alberto Sordi

“Mi accompagnò in camera e in corridoio mi saltò quasi addosso. Non mi aspettavo un approccio così irruento”

ricorda la De Blanck. Aveva un modo di baciare molto passionale! “

La storia, a sentire il racconto che la Contessa ha fatto al Grande Fratello Vip, sarebbe andata avanti per diversi mesi, anche se i numerosi impegni di Sordi e la lontananza ne decretarono la fine.

“Dopo Londra continuammo a frequentarci anche a Roma e a Montecarlo. Ma ci vedevamo poco. Lui era sposato con il suo lavoro, mentre io ho bisogno di tante attenzioni”, confessa la De Blanck.

Patrizia De Blanck scatenata

Che, come è nel suo stile, non indugia di fronte a dettagli di questa storia d’amore.

“A letto aveva poca fantasia, era molto tradizionalista, non amava sperimentare”, racconta senza freni e censure di sorta la concorrente del GF.

“Poi gli dissi che doveva togliersi il vizio di portare i pantaloni ad altezza ombelicale come faceva sempre lui. Lo trovavo antierotico”.

“Con Sordi ho fatto le più pazze risate, prosegue Patrizia De Blanck, il sesso era una cosa divertente e presto uscirà il libro di suo nipote in cui racconto tutti i particolari. A furia di ridere siamo caduti dal letto. Non per la passione ma per le risate perché lui raccontava le cose e io ridevo, era più la risata che la t……a!”

Le dichiarazioni della press agent dell’attore

Parole dicevamo che non sono piaciute alla persona che è stata accanto ad Alberto Sordi per motivi professionali per lunghi anni, Paola Comin.

“Se non sbaglio, peraltro, Patrizia De Blanck, in passato, a un settimanale dichiarò di averlo incontrato in Costa Azzurra, ora dice a Londra”, incalza la press agent dell’attore romano.

“Non ho mai sentito parlare della signora De Blanck da Sordi e neppure dal suo ex ufficio stampa”, taglia corto la Comin.

Forse, viene da pensare, che la Contessa oltre a lavorare di fantasia stia perdendo anche qualche colpo?

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie