Ragazza in treno senza mascherina. La capotreno la invita a metterla, lei le sputa in faccia

Una nuova lite si è verificata su un vagone di un treno, perché una giovane viaggiatrice non indossava il dispositivo di protezione individuale

Ancora una volta si è registrata tensione sul fronte dei trasporti, dove una ragazza in treno senza mascherina ha reagito in modo sconsiderato all’invito di indossarla.

Nel corso della Fase 3, il dispositivo di protezione individuale continua ad essere al centro di discussioni. Infatti in molti soprattutto con il caldo non hanno voglia di indossarla.

Una nuova lite si è verificata su un vagone di un treno proprio per la decisione di un passeggero di non indossarla.

Questo episodio avvenuto in Liguria, vede per protagonista una ragazza in treno che non voleva indossare la mascherina.

E che alla richiesta della capotreno di indossarla ha reagito molto male. Infatti le ha sputato in faccia.

Il tutto è avvenuto sul treno regionale 11373 Genova Brignole-La Spezia, vicino alla stazione di Santa Margherita.

Secondo quanto riferito, la capotreno stava svolgendo le sue mansioni, controllando i biglietti.

Così ha notato che una giovane viaggiatrice non indossava il dispositivo di protezione individuale.

Avvicinandosi alla ragazza in treno senza mascherina le ha chiesto cortesemente di metterla.

Ma la giovane viaggiatrice prima ha reagito rivolgendole insulti e poi le ha sputato in faccia.

Un gesto che ha colpito profondamente la capotreno. Subito dopo il treno è stato fermato.

in treno senza mascherina sputa

Per la sua condotta doppiamente scorretta la ragazza senza mascherina è stata denunciata.

Ragazza in treno senza mascherina sputa in faccia alla capotreno

Per ammonire un nuovo caso di mancanza di rispetto delle norme, sono intervenute le segreterie regionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt, Ugl, Ferovieri Fast e Orsa.

Le associazioni hanno diffuso una nota dopo la notizia della ragazza in treno senza mascherina, in cui si legge:

“Da tempo il sindacato chiede più personale a terra e a bordo per gestire la situazione delicata che si è venuta a creare, per scongiurare appunto questi fatti.

Invitiamo Trenitalia a intervenire aumentando l’offerta commerciale e attivando tutte le risorse in forza, predisponendo campagne di assunzioni e riattivando il servizio antievasione regionale”.

Dopo la reazione forte della ragazza senza mascherina sul treno, ci si chiede perché abbia avuto un comportamento tanto irrispettoso.

Leggi anche:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Close
Close