Le regole anti Coronavirus da mettere in atto per ridurre le probabilità di contagio in casa

Dopo mesi di convivenza con il virus non si fermano i moniti da parte degli esperti che continuano ad invitare a rispettare delle basilari regole anti Coronavirus utili per ridurre il contagio a casa.

Si tratta di alcune norme di sicurezza valide soprattutto per tentare di contenere la seconda ondata di contagi.

Le regole auree restano fondamentalmente 3: igiene personale, distanziamento sociale, uso della mascherina.

Ma non si devono trascurare altri comportamenti da seguire per salvaguardare la propria salute e quella di tutta la famiglia.

Si confermano così i divieti dei contatti e lo scambio di baci ed abbracci. Ma è bene anche ricordare come regole anti Coronavirus di non condividere gli oggetti anche in casa.

Come buona norma sarebbe opportuno che ogni componente di un nucleo familiare utilizzasse in modo esclusivo la biancheria da bagno, come gli altri oggetti che si possono reperire in questa stanza di casa.

La stessa cautela poi dovrebbe riguardare anche gli oggetti che si mettono di solito a tavola. In questo modo si evita che si verifichi lo scambio di: posate, bicchieri, tovaglioli e bottiglie tra più soggetti.

Coronavirus, le regole per ridurre le probabilità di contagio a casa

Anche altri oggetti che si manipolano spesso e si condividono andrebbero usati con più riguardo oppure non si dovrebbero condividere.

Come nel caso del telefono o di altri dispositivi usati a lungo e manipolati da più componenti della famiglia.

In tal caso per ridurre il rischio di contagio si dovrebbero adottare le comuni regole anti Coronavirus per ridurre il contagio e che consistono nella sanificazione.

La convivenza quindi deve essere passata sotto la lente d’ingrandimento per non esporsi al rischio di contagio.

Una maggiore attenzione la si deve avere poi se si vive in condominio. Qui gli spazi condivisi da più persone non sono pochi.

Ad esempio come strategia di protezione si consiglia di utilizzare le scale al posto dell’ascensore. Infatti si dovrebbe impiegare l’ascensore condominiale solo una persona alla volta oppure se a prenderlo sono solo i congiunti.

Inoltre resta valida la salutare abitudine di levarsi le scarpe prima di varcare la porta di casa. Per poi andare in bagno per lavarsi a fondo le mani.

Per ridurre il rischio di contagi inoltre è bene applicare altre regole, tra cui quella di uscire solo se necessario fuori casa ma anche di evitare gli incontri con estranei.

Quindi è opportuno ridurre gli inviti a casa di persone che non fanno parte dei propri nuclei familiari.

Condividi: