fbpx

Rimanere amici del proprio ex può rivelare un comportamento psicopatico. La conclusione di uno studio che fa discutere

La scienza evidenzia che rimanere amici del proprio ex non è un atteggiamento sempre positivo, perché potrebbe rivelare un comportamento da psicopatico

Anche se rimanere amici del proprio ex potrebbe sembrare un segno di maturità, uno studio contraddice tale tesi rivelando invece che si potrebbe essere inclini ad un comportamento da psicopatico.

Quando si conclude una relazione, spesso si pensa di comportarsi in modo civile rimanendo in contatto con il proprio ex.

Ma la scienza smentisce ciò, sottolineando che si potrebbe trattare di un comportamento con implicazioni negative.

Infatti si potrebbe essere inclini ad un comportamento psicopatico che non è salutare per entrambe le parti.

Una tesi a cui è giunto uno studio svolto presso l’Università di Oakland. Per dimostrare la loro teoria, gli esperti hanno analizzato più di 860 persone.

Così si è rilevato quali erano i punti oscuri e nascosti del rapporto con il loro ex partner. I risultati ottenuti dalla ricerca sono stati alquanto inquietanti.

Rimanere amici del proprio ex è da psicopatici

 

Rimanere amici del proprio ex rivela un comportamento da psicopatico: le conclusioni dello studio

Il team di ricerca ha scoperto che la maggior parte dei partecipanti che era ancora in amicizia con il proprio ex, aveva una personalità alquanto oscura.

Ossia aveva degli atteggiamenti che facevano parte di una triade oscura: narcisismo, machiavellismo e psicopatia.

Inoltre si è scoperto che il campione spesso aveva delle difficoltà a lasciare andare le persone o le cose legate al passato. Insomma finivano per aggrapparsi a queste in modo ossessivo.

Gli esperti hanno poi notato che queste persone hanno avuto delle relazioni in passato solo per fini personali e per sfruttare dei vantaggi. Un simile atteggiamento è tipico dei soggetti che hanno una personalità da psicopatico.

Così lo studio ha concluso che la maggior parte delle persone che decide di rimanere amici del proprio ex è un tipo potenzialmente psicopatico.

Infatti mantenere un’amicizia con il proprio ex rivela di essere consapevoli delle loro debolezze, e di volerli manipolare.

Anche il Dr. Tony Ferreti ha dato il suo parere su questo argomento. L’esperto sostiene che coloro che decidono di rimanere amici dell’ex partner sono soprattutto dei narcisisti.

Il motivo sarebbe legato al fatto che tali persone odiano fallire o perdere. Quindi sentono il bisogno di preservare a tutti i costi un rapporto, tramutandolo da amore ad amicizia.

Un narcisista rifiutato soffre in modo eccessivo, perché con difficoltà riesce a guarire dopo un addio.

Per quanto riguarda gli psicopatici, questi vivono le loro relazioni pensando al proprio tornaconto. Così tendono a restare amici degli ex per un fatto puramente materiale.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie