Contatori visite gratuiti

Rudy Zerbi, nella foto con i capelli è irriconoscibile. “Li avevo anch’io!”

Conosciamo meglio un personaggio spesso severo, ma dal cuore nobile e bello

Dietro quell’aspetto un po’ severo e molto contenuto Rudy Zerbi, il popolare giudice del programma Tu si que vales, nasconde un carattere intenso e un’ infanzia particolare.

Recentemente Rudy ha pubblicato sui social una sua foto da giovane, quando ai tempi del liceo faceva il disc jochey nella discoteca Covo di nord est sulla riviera ligure.

“Giuro, ho avuto i capelli anch’io” scrive Zerbi sul proprio profilo Instagram, scatenando una serie di commenti e di risate da parte del suo numeroso pubblico.

Eccola per voi!

View this post on Instagram

Giuro… ho avuto i capelli anch’io 😂

A post shared by rudy_zerbi (@rudy_zerbi) on

È proprio vero che dietro quell’immagine a volte rigorosa Rudy Zerbi nasconde una grande simpatia ed una grande carica umana ed emotiva.

Ed è proprio questo aspetto ciò che è venuto fuori durante la trasmissione Verissimo condotta da Silvia Toffanin.

Durante l’intervista Rudy ha parlato della sua infanzia, e della scoperta, a 30 anni, del vero padre biologico, Davide Mengacci.

“Difficile rimanere impassibili e freddi quando improvvisamente la tua vita viene sconvolta”, confessa il popolare conduttore televisivo.

Rudy Zerbi, foto con i capelli

“È stato un colpo pazzesco scoprire vedendo la tv, una Vigilia di Natale con mia madre, che Davide Mengacci era mio padre”, notizia che tutt’oggi sorprende, perché molti di noi ne sono all’oscuro.

“Mia mamma aveva appena scoperto di avere un brutto male e non voleva lasciarmi senza che io sapessi un pezzetto della mia vita e del perché io avessi questa passione per l’arte”.

A crescere Rudy infatti è stato il secondo marito della madre, Giorgio Ciana, albergatore di Santa Maria Ligure.

Un uomo al quale Zerbi riconosce un amore ed un impegno come padre, nonostante non fosse il genitore biologico di quel bambino

Sempre nell’intervista Rudy ha raccontato di un altro momento molto delicato della sua vita.

Quando cioè ha rischiato di perdere Maria, la compagna, in attesa del loro figlio Leo.

Al settimo mese di gravidanza la donna venne ricoverata d’urgenza in ospedale, mentre Rudy era in sala di registrazione, a causa del distacco della placenta.

“Quando sono arrivato all’ospedale le infermiere piangevano: stavano morendo sia Maria sia Leo. L’hanno fatto nascere in corridoio”.

Aspetti di vita che ci fanno apprezzare ancora di più questo personaggio televisivo dal cuore grande e con una sensibilità umana spesso nascosta dietro l’apparenza.

Non perdete:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie