Selvaggia Lucarelli tagliente sulla figlia di Totti: “Aurora Ramazzotti aveva 15 anni e nessuno fiatò”

La giornalista interviene sul polverone senza precedenti che si è alzato dopo la pubblicazione della foto in costume di Chanel Totti sulla copertina di Gente

È una Selvaggia Lucarelli tagliente quella che interviene sul “caso” Totti-Chanel. La giornalista, blogger e giurata del talent show Ballando con le stelle, non rinuncia a dire la sua.

La vicenda di Chanel Totti e delle sue foto in bikini pubblicate dal settimanale Gente, stanno alzando un gran polverone.

Una vicenda, ricordiamolo, che in questi giorni sembra appassionare più dei problemi legati alla ripresa dell’anno scolastico, per rimanere in tema di giovani e minorenni.

Selvaggia Lucarelli, penna sferzante e spesso polemica, ricorda come il caso abbia avuto precedenti analoghi, ma in quelle occasioni, nessuno ne fece una sorta di questione di Stato !

E mostra una foto di 9 anni fa, quando un’altra rivista di importanza nazionale, Oggi, pubblicò le foto di Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti.

Selvaggia Lucarelli tagliente sulla figlia di Totti

Con un tweet che lascia poco spazio alle repliche , Selvaggia Lucarelli scrive sotto la foto che mostra sempre il lato B della giovane: “Estate 2011. Aurora Ramazzotti aveva 15 anni”.

Poi, per togliersi il classico sassolino dalla scarpa, prosegue : “Nessuno fiatò e la lista sarebbe lunga“.

La Lucarelli non intende assolvere il settimanale Gente per la pubblicazione delle immagini che stanno indignando l’Italia, ma si limita ad osservare come il caso abbia avuto diversi precedenti.

Per gettare un po’ di benzina sul fuoco prosegue sul suo profilo Twitter: 

“Forse, e dico forse, se sei la figlia di Francesco Totti hai una sensibilità in più”.

Selvaggia Lucarelli tagliente sulla figlia di Totti
Francesco Totti e Chanel

Qualcuno ricorda alla sferzante Selvaggia che, rispetto a 9 anni fa, il clima e la sensibilità del pubblico sono cambiate.

L’intervento della figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker

Ed è la stessa Aurora Ramazzotti, tirata in ballo dalla giornalista, a commentare:

“Non erano i tempi dei social, per questo nessuno fiatò – scrive – Non credo che solo perché nessuno si è ribellato all’epoca debba normalizzarsi oggi una cosa che è sbagliata. Questa cosa (come tante altre analoghe) ha inciso indelebilmente sulla mia crescita e non auguro a nessuno di passare quello che ho passato io. Ne sto pagando i conti ancora adesso. Questo potrebbe essere un piccolo passo verso un cambiamento che merita di avvenire da molto tempo”.

Opinioni ovviamente rispettabili anche se poco attente, vista la quantità di immagini di fondoschiena che inondano ormai sul web e non solo.

Aurora Ramazzotti, che di recente è finita insieme alla madre nel mirino delle critiche per le foto sulla Scala dei Turchi, viene da sempre paragonata alla Hunziker uscendone spesso “sconfitta”.

Solo di recente la ragazza sembra aver costruito una solida autostima che le permette addirittura di pubblicare serenamente le sue immagini senza trucco. 

Intervento della figlia della Hunziker
Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti

Paragoni da evitare

Sicuramente a rendere compromettente la copertina di Gente non è tanto la foto carpita, come ha ribadito Totti, a sua insaputa, quanto il commento. I genitori della giovane Chanel infatti, hanno preso posizione contro la copertina del settimanale.

La coppia non ha  apprezzato l’illusione alla somiglianza della giovane Chanel con mamma Ilary in determinate parti anatomiche.

“Ringrazio il direttore Monica Mosca per la sensibilità dimostrata mettendo in copertina il lato B di mia figlia minorenne, senza curarsi del problema, sempre più evidente, della sessualizzazione e mercificazione del corpo delle adolescenti”.

Questo quanto dichiarato da Francesco Totti e condiviso dalla moglie Ilary Blasi.

E mentre la direttrice del settimanale Monica Mosca continua a sostenere il suo impegno a favore delle donne, non resta che attendere lo sviluppo della vicenda.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie