Sondaggio 2020 sul gradimento dei politici degli italiani: Giuseppe Conte il più amato, il più odiato di tutti è Matteo Salvini

La fine dell’anno è un appuntamento in cui si fanno dei bilanci sul passato, e tra le tante indagini che si sono condotte prima di dare il benvenuto al nuovo anno emerge il sondaggio 2020 sul gradimento dei politici degli italiani.

Le analisi sul 2020 che si è aggiudicato il titolo di annus horribilis a causa della pandemia da Covid riguardano anche i leader del mondo della politica.

Su La Repubblica, si fa riferimento al sondaggio 2020 sul gradimento dei politici degli italiani, ed Ilvo Diamanti ha evidenziato come abbia pesato sul giudizio della popolazione la grande emergenza sanitaria, che ha finito per ridimensionare il peso dell’opposizione.

Nell’ottica degli italiani infatti lo schieramento politico che non ha la maggioranza è stato percepito come un ostacolo.

Per tale motivo è salito il gradimento del premier Giuseppe Conte, che si è aggiudicato il primato, vestendo il ruolo di leader forte.

Da quanto si evince dal sondaggio 2020 sul gradimento dei politici, il premier nel corso della prima fase del Covid ha conquistato una buona percentuale di fiducia, che è svettata fino al 70%.

Si è poi assistito ad una leggera oscillazione in ribasso durante la fase 2 ed in seguito negli ultimi mesi, a causa del rialzo delle cifre del contagio e dei decessi.

gradimento del premier Giuseppe Conte

Il sondaggio 2020 sul gradimento dei politici degli italiani

Quindi Giuseppe Conte ha conquistato la fiducia degli italiani come segnalato dalle rilevazioni cha hanno mostrato che per un terzo degli intervistati da Demos il presidente del Consiglio rappresenti il leader politico italiano più stimato.

Il sondaggio 2020 sul gradimento dei politici svela che alle spalle di Conte si fa largo un enorme vuoto e si scende al 10%.

Mentre si sono fermati al 7.8% personaggi della politica nostrana quali: Matteo Salvini, Giorgia Meloni ed il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

È calata poi drasticamente la popolarità di Silvio Berlusconi che ha conquistato solo il 2% dell’apprezzamento degli italiani.

Ma a far riflettere è soprattutto Matteo Salvini che sarebbe sceso nelle preferenze degli italiani, aggiudicandosi il titolo del peggiore fra i peggiori secondo il 35% degli italiani.

Secondo il parere di Diamanti il premier Conte è agli occhi degli italiani la figura di un leader coerente nel contesto di un momento storico difficile, caratterizzato da una grande paura.

Per quanto riguarda invece il giudizio sugli altri leader politici dal respiro internazionale, svetta il nome di Angela Merkel, secondo gli italiani la figura della cancelliera federale della Germania troneggia in Europa troneggia su tutti.

Unanime anche il parere sul peggiore leader politico della scena internazionale: Donald Trump.

Condividi: