Un fidanzato più piccolo ringiovanisce di 10 anni. Parola di esperti

Avere un fidanzato più piccolo ringiovanisce di 10 anni. Ecco il parere degli esperti

Un fidanzato più piccolo ringiovanisce. E di ben 10 anni! È questo il parere degli esperti che offrono come convinzione una serie di vantaggi da non sottovalutare.

Recentemente diverse prestigiose riviste internazionali hanno dedicato al fenomeno riflessioni molto approfondite.

Probabilmente sulla scia di quella che sembra essere la moda del momento se pensiamo alle tante star dello spettacolo che scelgono un partner più giovane!

Da Madonna, a Demi Moore, l’opzione di una compagno più piccolo appare come una scelta capace di ringiovanire e dare un nuovo slancio!

Avere un partner più giovane ringiovanisce

Pensate che in Francia, dove anche la coppia presidenziale non tradisce le attese, è nato un vero e proprio sito al riguardo!

Perché scegliere si sceglie un fidanzato più giovane?

Le interpretazioni sulla scelta che spinge sempre più donne verso un partner più giovane sono molteplici.

Il baby fidanzato rompe vecchi schemi sul rapporto uomo – donna, mostrando una maggiore capacità femminile in termini caratteriali ed economici.

L’idea dell’uomo come sostegno e pilastro della coppia ad esempio, sta decadendo, a favore di quella che predilige il partner come una sorta di giocattolo!

Il famoso ” toyboy” ha sostituito vecchi slogan riguardo la parità dei sessi e il potere della donna nella società.

Oltre a queste motivazioni sembra poi che scegliere un partner più giovane produca anche un notevole effetto ringiovanente.

I benefici di avere un partner più giovane

Secondo gli esperti un compagno più piccolo, con differenze anche superiori ai 10 anni, produce nella donna uno stimolo fisico e psicologico notevole.

Un mix di trasgressione e di compiacimento nel sentirsi desiderata da un uomo più giovane che produce sorprendenti effetti ringiovanenti!

Scegliere un compagno più giovane : i vantaggi secondo gli esperti

Le donne, spiegano titolati psicologi, che optano per la scelta di un partner più giovane, con differenze anche superiori ai 10 anni, vengono spesso da relazioni frustranti.

Vite di coppia che le hanno svilite e demotivate, e che hanno prodotto in loro un decadimento sia fisico che psicologico.

Il compagno più piccolo rappresenta quindi una vera e propria seconda giovinezza. I vantaggi riguardo il riconoscimento della propria femminilità sono evidenti.

Il partner più giovane, oltretutto ammaliato dall’esperienza e dal fascino della donna matura, diventa un vero e proprio elisir di bellezza.

Capace di conferire alla vita di coppia quello slancio e quella freschezza che si tramuta, nella donna, in una vera e propria rinascita.

La conferma delle donne

Le testimonianze delle donne che decidono di rompere quello che sino a poco tempo era considerato un tabù, confermano perfettamente quanto esposto.

L’adrenalina prodotta da una storia con un partner più giovane, senza troppi schemi mentali legati al futuro, è qualcosa di unico, ammettono le stesse.

La scelta di un compagno più piccolo rende più giovane lo spirito e il corpo

L’idea, per una cinquantenne, di essere l’oggetto del desiderio di un compagno anche più piccolo di 10 o 15 anni, è qualcosa di stimolante, che ringiovanisce lo spirito! E il corpo al quale si dedicano maggiori attenzioni.

Alla faccia… possiamo dirlo?  Di coloro che pensano o credono che storie come queste non possano avere futuro.

Le donne che scelgono partner più giovani non si pongono troppi paletti sul futuro, vivono felicemente questa loro nuova stagione. E i benefici si vedono!

Potrebbe interessarvi leggere:

Loading...

Articoli correlati

Close