Valentina Dallari provoca Matteo Salvini “Caro Babbo Natale, potresti farlo emigrare lontano” e il suo post infiamma il web

La letterina dell’ex tronista di Uomini e Donne ottiene la replica dell’ex ministro

Pronta la replica del leader della Lega e migliaia i commenti che continuano a riversarsi sui social. Persino Babbo Natale è stato avvistato tra gli utenti! A scatenare tanto clamore mediatico l’influencer, ora aspirante politica Valentina Dallari.

Perchè l’ex tronista di Uomini e Donne, trovato l’amore con Antonio Signore, al secolo Junior Cally, il rapper con la maschera antigas, ha pensato bene di scrivere anche a Babbo Natale.

Valentina Dallari provoca Matteo Salvini sui social:

“Caro Babbo Natale… “ scrive in post Valentina.

Che male c’è, direte voi?

Nulla, se non fosse per la richiesta un po’ banale della tatuatissima influencer.

La Dallari infatti su Twitter ha pubblicato il suo desiderio:

“Caro Babbo Natale, quest’anno non ti chiederò grandi doni, non ho grandi richieste, perché in verità sono anche abbastanza a posto così”, ha scritto l’influencer.

Ed ha aggiunto: “In realtà, però, ne ho una che potrebbe essere a favore di tutta l’umanità, di tutto il popolo italiano: potresti far emigrare Salvini? Ma lontano lontano, per favore?!?”.

Matteo Salvini, il politico italiano più citato, osannato, denigrato, elogiato e nominato del momento, da par suo ha risposto con una felice battuta.

“Un abbraccio Valentina. Se questo è il tuo unico desiderio temo che Babbo Natale non ti accontenterà”.

Come sempre avviene in questi ultimi tempi il popolo del web non è stato avaro di commenti e reazioni.

“Poteva chiedere a babbo Natale di portarle un po’ di cervello, visto che è senza”, si legge tra i commenti.

“Sete di fama, ha trovato la strada per far parlare di sé visto che tutti la ignorano“, si legge ancora.

“Valentina Dallari provoca Matteo Salvini solo per avere quel pò di visibilità che ha perduto “, è il parere di tanti.

Molti sono quelli che invitano la Dallari a non occuparsi di politica, stufi di queste prese di posizione che sembrano ripetersi con una puntualità sospetta.

Sembra infatti che l’antisalvinismo, più che una legittima contrarietà alle idee e posizioni del leader della Lega, stia diventando una posa per finire sotto i riflettori.

Valentina Dallari provoca Matteo Salvini

Dalle sardine a Babbo Natale, è un proliferare di posizioni tanto urlate quanto prive di contenuti politicamente efficaci.

Forse sarebbe giusto che le idee e i programmi si confrontassero sui contenuti, in maniera concreta e senza troppi girotondi spettacolari.

È il solo modo che riteniamo valido per tentare di dare una soluzione ai tanti problemi che affliggono l’Italia da un po’ di anni a questa parte.

Non perdete:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie