Al Bano in crisi economica per il Coronavirus: “La situazione è critica”

L'ugola di Cellino risente come artista e come imprenditore degli effetti economici della pandemia

Come artista e come imprenditore Al Bano Carrisi ha rivelato di essere in crisi economica per il Coronavirus. Una rivelazione fatta nel corso di un’intervista telefonica a Mattino 5.

Una nuova testimonianza si aggiunge alla lista dei personaggi dello spettacolo che hanno subito gli effetti della pandemia sul piano professionale.

Lo sfogo del cantante riguarda non direttamente la sua condizione ma quella di chi collabora con lui, non solo sul fronte artistico.

Al Bano ammette dunque di trovarsi anche lui in crisi economica per il Coronavirus:

“Il virus sta facendo danni incalcolabili e non guarda in faccia a nessuno.

Come tutti mi trovo in una situazione problematica”.

L’ugola di Cellino ribadisce la sua impossibilità in questo periodo di lavorare come artista, con i concerti cancellati ormai da mesi.

 

Al Bano in crisi economica

Ma la sua preoccupazione più grande, riguarda le persone che collaborano con lui.

Ha fatto riferimento ad una cinquantina di famiglie che non si possono abbandonare, ma deve mantenere.

Lo sfogo di Al Bano in crisi economica per il Coronavirus racchiude inoltre le preoccupazioni di un imprenditore.

Infatti oltre ad essere un uomo di spettacolo è allo stesso tempo proprietario di un’azienda agricola che produce vino e di una tenuta con ristorante ed albergo.

La pandemia ha influito pesantemente su queste attività, ed il cantante  ammette che qui da mesi si stanno registrando delle perdite non indifferenti.

Ma nello sfogo di Al Bano, in cui parla di crisi economica per il Coronavirus, precisa che non vuole passare per vittima:

 “Sia chiaro che non sto piangendo miseria ma la situazione è critica non solo da me ma in tutto il resto del mondo”.

Leggi anche:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Close
Close