Se hai l’auto troppo sporca rischi una multa da capogiro e il fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi

Sanzioni fino a 270€ per chi circola con un’automobile eccessivamente sporca

Hai l’auto troppo sporca? Rischi una multa da capogiro. È quello che accaduto di recente agli automobilisti del Nuovo Galles del Sud, Australia, che si sono visti notificare sanzioni salatissime per non aver lavato la propria auto.

La polizia locale ha di recente stabilito che tutti gli automobilisti che circoleranno con l’auto sporca, rischieranno multe fino a 448 dollari ( circa 270€ ndr).

E non si tratta certo di una campagna a favore dell’igiene, ma l’esigenza per i tutori dell’ordine e non solo, di identificare le targhe delle automobili.

Operazione difficile quando polvere e fango si accumulano fino a rendere illeggibili i numeri e i caratteri che le compongono.

Il provvedimento, e c’era da aspettarselo, ha scatenato polemiche e proteste soprattutto sui social, dove moltissimi utenti hanno riversato il loro malcontento.

Auto sporca? Rischi una multa da capogiro

Auto troppo sporca? Rischi una multa da capogiro, si legge in rete e scattano le polemiche

“Ma è uno scherzo?”, sperano centinaia di automobilisti.

“Ridicolo!” è il commento più diffuso.

“È imbarazzante per tutti coloro che hanno restrizioni sull’utilizzo dell’acqua, tuona un altro utente, multato dagli agenti per non aver lavato l’auto oppure multato dal comune per averla lavata sprecando acqua?”

Ma non mancano i pareri a favore.

“Se sull’auto ci fosse un teppista, un criminale, vorrei essere in grado di leggere e segnalare la targa alla polizia”, commenta saggiamente qualcuno.

Il provvedimento della polizia australiana non dovrebbe stupire. Sono molti gli Stati che ne hanno adottato di simili.

Anche in Italia non è consentito circolare con la targa sporca o comunque illeggibile.

L’articolo 102 del Codice Stradale prevede sanzioni da 41 a 168 euro in caso di targa oscurata, anche parzialmente, da polvere e fango.

Multe quindi meno esose rispetto alle cifre stabilite nel Nuovo Galles del Sud, ma comunque di rilievo.

Nessuna attenuante anche quando l’auto è completamente ricoperta da fango e polvere. È manifesta, secondo il regolamento, la volontà di nascondere totalmente o parzialmente il numero di targa.

La multa per occultamento della targa non comprende la decurtazione dei punti della patente, ma prevede il ritiro della targa qualora risulti danneggiata e il fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi.

Un automobilista recidivo, può vedersi addirittura confiscare il veicolo.

In conclusione, se la tua auto è troppo sporca, non rischiare. Dirigiti al primo autolavaggio e metti al sicuro il tuo portafoglio!

Non perdete:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie