Coronavirus Usa, 17enne muore. Ricovero negato, senza assicurazione

Un ragazzo di Lancaster, in California, sprovvisto di assicurazione non è stato ricoverato in ospedale per il Coronavirus in Usa: il 17enne muore. Non è il primo caso, che in piena pandemia, si registra negli Usa, dove vige un sistema sanitario tra i migliori al mondo per competenza ma anche uno dei più costosi.

In particolare, i cittadini per essere curati e ricoverati devono possedere un’assicurazione sanitaria. Il pagamento delle spese mediche spetta al cittadino, se non ha stipulato un’assicurazione sanitaria privata. Così la notizia del 17 enne che muore negli Usa, incrementa il numero delle giovani vittime uccise dal Covid-19. Sottolineando che ad aggravare la conta dei decessi della pandemia, che ha colpito anche gli Usa, ci sono molti soggetti impossibilitati ad accedere alle cure mediche necessarie.

Una giovane vita si è spezzata non solo a causa di un virus potente ma anche dalla contingenza economica. Visto che non ha potuto ricevere le cure per mancanza di copertura sanitaria.

Usa Coronavirus 17enne muore

Coronavirus, 17enne muore negli Usa perché privo di assicurazione sanitaria

A quanto pare il giovane contagiato da Covid-19 si era visto negare il ricovero d’urgenza in una struttura medica della California, perché privo di assicurazione sanitaria. Così il personale medico lo avrebbe invitato a rivolgersi ad una struttura pubblica locale. Ma durante lo spostamento verso il secondo ospedale ha avuto un arresto cardiaco. È stato prima rianimato e tenuto in vita per circa sei ore. Una volta giunto in ospedale si è verificato il suo decesso.

Il 17enne muore a causa del Coronavirus mercoledì 25 marzo. A dare la notizia, il sindaco di Lancaster, Rex Parris, attraverso un video su Youtube. Il sindaco dichiara: “Il venerdì prima della sua morte, era in salute. Mercoledì è morto, non aveva un’assicurazione medica, quindi non lo hanno curato”.

Dall’immagine che fotografa la situazione sanitaria negli Usa, emerge che sono tanti i cittadini in difficoltà a causa della sanità a pagamento. Come il 17enne che muore negli Usa per il Coronavirus. Si stima che circa 27,5 milioni di cittadini americani sono privi di copertura sanitaria. Mentre sale il numero di casi di Coronavirus negli Usa.

Leggi anche:

Condividi: